SHARE
UFC
FOTO - Twitter

Dopo la vittoria di Jiri Prochazka contro Dominick Reyes alcune posizioni UFC Rankings sono ovviamente mutati per quanto riguarda la categoria Light Heavyweight. La Top 15 aggiornata propone ovviamente un cambio di classifica verso l’alto da parte del lottatore della Repubblica Ceca, mentre Reyes è invece in discesa rispetto alle ultime prestazioni.

Daniel Bryan, il contratto con la WWE è scaduto a fine aprile

UFC Rankings, la Top 15 aggiornata della categoria Light Heavyweight

Ovviamente il campione resta sempre Jan Blachowicz, in attesa del suo prossimo incontro. Il match sarà disputato contro l’attuale numero 1 del ranking dei pesi massimi leggeri, cioè Glover Teixeira, che quindi avrà una chance titolata. Al 2° posto invece proprio il nuovo arrivato Jiri Prochazka, che ha scalato addirittura 3 posizioni rispetto a prima. Terza piazza invece Aleksandar Rakic, che quindi perde una posizione. Stabile al 4° posto Thiago Santos mentre, per l’appunto, il già citato Reyes è ora alla posizione numero 5 questo particolare ranking della UFC.

La seconda parte della Top 10 vede al 6° posto Anthony Smith, con Magomed Ankalaev che invece lo tallona al 7° posto della graduatoria. Ottava piazza per Volkan Oezdemir, mentre al 9° e al 10° posto troviamo rispettivamente Nikita Krylov e Johnny Walker.

WWE, Jinder Mahal torna sul ring e fonda una stable

Nelle ultime 5 posizione di questa Top 15 dei pesi massimi leggeri UFC troviamo rispettivamente i vari Ryan Spann, Misha Cirkunov, Jim Crute, Paul Craig e Jamahal Hill.

Di fatto, a parte gli spostamenti che hanno visto protagonisti i due recenti contendenti e Rakic, in effetti la classifica non ha mostrato movimenti particolari. Al vertice però qualcosa è stato già riscritto. Così come potrebbe ovviamente essere riscritto anche dopo il match tra Blachowicz e Teixeira, che verrà però disputato soltanto a settembre. Bisognerà dunque aspettare per altre novità negli UFC Rankings della categoria Light Heavyweight.

AEW Blood & Guts, la card dell’evento del 5 maggio