SHARE
Marvin Vettori
FOTO - MMA Fighting

Marvin Vettori è a poco meno di un mese dalla grande opportunità titolata contro Israel Adesanya per il titolo dei pesi medi UFC. I due si risfideranno dopo il match di 3 anni fa che vide l’africano imporsi per una split decision sull’italiano. Intervistato nel podcast “Real Quick with Mike Swick” il fighter nostrano ha parlato di quelle che pensa siano le debolezze dell’attuale campione, mostrate in particolare dopo il match per il titolo dei pesi massimi leggeri combattuto e perso (prima sconfitta in carriera nelle MMA) contro Jan Blachowicz.

WWE, Braun Strowman elogia i lottatori di grossa stazza

UFC, Marvin Vettori ridimensiona le qualità di Adesanya

Ecco le parole d Vettori a riguardo: “La sconfitta contro Blachowicz è ovviamente rilevante ma mi ha pure confermato delle cose che io avevo già notato e conoscevo già. Molta gente pensava che Adesanya fosse il Mayweather delle MMA ma non è assolutamente così. Jan ha fatto un lavoro fantastico dal punto di vista difensivo, veramente ottimo. Al contempo, poi è riuscito a portarlo a terra in diverse occasioni durante l’incontro. La gente considera Adesanya un fenomeno ma in realtà non lo è. Di certo è forte ma è anche vulnerabile, va a vuoto con un sacco di colpi e si fa portare a terra spesso. E io so fare tutte queste cose”.

WWE, Jinder Mahal punta a tornare di nuovo campione

Vettori ha da anni il dente avvelenato con Adesanya proprio per via del risultato del loro primo match. L’italiano infatti sostiene che la sua sconfitta sia stata ingiusta e che avrebe invece dovuto vincere l’incontro. A UFC 263 ci sarà la rivincita, con l’incontro che sarà con ogni probabilità il main event dello show. Vettori, lo ricordiamo, di fatto è il primo italiano a ricevere una title shot nella storia della UFC e potrebbe quindi diventare il primo campione tricolore della promotion.

WWE, i possibili piani dopo il ritorno di Jimmy Uso

SHARE