SHARE
AEW Championship
Fonte Immagine: @BodyslamNet (Twitter)

Nel corso dell’ultima puntata di AEW Dynamite non sono stati pochi i match degni d’attenzione: Jon Moxley ha difeso l’IWGP US Championship contro la leggenda del puroresu Yuji Nagata, gli Young Bucks hanno sconfitto i SoCal Uncensored e mantenuto alla vita le cinture di coppia mentre Miro nel main event si è preso il TNT Championship strappandolo dalla vita di Darby Allin.

La AEW cambia il finale di Orange Cassidy VS Pac

Oltre a questi tre match titolati c’era grande attenzione anche per il World Championship Eliminator match che avrebbe stabilito chi tra Pac e Orange Cassidy avrebbe affrontato il campione AEW Kenny Omega al PPV Double or Nothing in programma il prossimo 30 maggio.

La WWE imbarazzata dalle visioni radicali dell’arbitro Drake Wuertz

L’incontro, ovviamente spettacolare visto il grande talento di entrambi i wrestler coinvolti, si è concluso in un No Contest: dopo aver incassato una Liger Bomb, infatti, Cassidy è sembrato accusare il colpo al punto da costringere l’arbitro, l’avversario e la stessa AEW a improvvisare il finale.

Pac, che per qualche minuto è apparso spaesato sul ring, è stato infine apostrofato da Don Callis, che è comparso sulla rampa solo per distrarre l’inglese. Questo ha permesso al suo assistito, l’AEW World Champion Kenny Omega, di attaccare il fu Neville alle spalle e stenderlo dopo averlo colpito con la cintura.

WWE, Apollo Crews è la dimostrazione di come sia meglio essere heel

Orange Cassidy si è infortunato?

Con entrambi i wrestler a terra, Callis e Omega hanno dichiarato che non esisteva un vincitore, dunque non esisteva un avversario per il campione. Una teoria immediatamente smentita da Tony Schiavone, che ha informato i due che la direzione aveva deciso che a Double or Nothing Omega affronterà sia Pac che Orange Cassidy in un Triple Threat match.

L’attenzione degli spettatori è andata immediatamente alle condizioni di salute di Cassidy, uscito malconcio dalla Liger Bomb di Pac. E in effetti è per questo motivo che la AEW ha improvvisato il finale, anche se secondo Dave Meltzer del Wrestling Observer i piani originali avrebbero comunque portato a un Triple Threat dopo un pareggio tra i due per scadenza del limite di tempo dei 20 minuti.

WWE WrestleMania Backlash: data, orario e come vederlo in streaming

Il finale con Callis e Omega è stato dunque modificato soltanto in forma precauzionale, per non costringere Cassidy a lottare ancora in attesa di conoscere le sue condizioni di salute. Il membro dei Best Friends secondo molte indiscrezioni sta bene e sarebbe migliorato già nei minuti successivi alla fine dell’incontro. Insomma, per fortuna, tanto rumore per nulla.

SHARE