SHARE
UFC
FOTO - Twitter

Nuova ondata di rilasci in UFC. La promotion gestita da Zuffa e con Dana White presidente ha infatti licenziato ben 10 lottatori negli ultimi giorni. Anche se nessuna comunicazione ufficiale è emersa in tal senso, i nomi sono stati comunque resi noti da MMA Fighting, che ha contattato alcuni dirigenti della UFC per capire meglio la situazione.

WWE, The Fiend è sparito per motivi personali?

UFC, la promotion rilascia ben 10 lottatori: i nomi

Sicuramente il più noto tra questi è Maurice Greene. Il ragazzo ha infatti postato su Instagram una foto di un suo peso ufficiale prima di un match, specificando che “le porte si aprono e si chiudono” e ringraziando la UFC per il tempo trascorso insieme. Greene faceva parte, nello specifico, della divisione dei pesi massimi della promotion.

Come detto, però, Greene non è l’unico fighter a essere stato licenziato dalla UFC nel corso di questi giorni.

UFC 262: Chandler vs Oliveira, dove vedere in tv e in streaming

Recentemente sconfitto, per esempio anche KB Bhullar è stato rilasciato. Insieme a lui sono stati fatti i nomi di Anthony Birchak, Yorgan De Castro e Aalon Cruz. Non faranno più parte della UFC (almeno per i prossimi periodi) anche Bartosz Fabinski, Jordan Griffin, Justine Kish e Oskar Piechota.

Un altro nome noto a essere stato licenziato è infine quello di Luke Sanders, che è stato sconfitto nel recente appuntamento Fight Night da Felipe Colares. Sanders aveva un record di 3 vittorie e 5 sconfitte nella promotion, così come Greene ha archiviato la sua storia in federazione con 3 vittorie e 4 sconfitte.

Di seguito, ecco la lista degli atleti licenziati dalla UFC:

  • Maurice Greene
  • KB Bhullar
  • Anthony Birchak
  • Yorgan De Castro
  • Aalon Cruz
  • Bartosz Fabinski
  • Jordan Griffin
  • Justine Kish
  • Oskar Piechota
  • Luke Sanders

WWE, i grandi match: Becky Lynch VS Charlotte Flair VS Ronda Rousey a WrestleMania 35

SHARE