SHARE
wwe Paul Heyman
Fonte Immagine: @cagesideseats

A Wrestlemania Backlash Roman Reigns è riuscito a mantenere il suo titolo Universale dall’assalto di Cesaro. Lo svizzero infatti, nonostante una poderosa offensiva, non è riuscito a strappare dalla vita del suo avversario la cintura. Il regno di Roman Reigns dunque prosegue, con altre settimane che si vanno ad aggiungere ai mesi già accumulati. Intervistato nel backstage dopo la prova del suo assistito, il manager Paul Heyman ha ovviamente lodato la prestazione del Tribal Chief.

WWE Wrestlemania Backlash report: i risultati del PPV

WWE, Paul Heyman commenta il main event di Wrestlemania Backlash

Dopo aver provato a chiedere direttamente a Reigns, il quale ha risposto “Ti piacerebbe” a una richiesta di parlare dopo l’incontro, proprio Heyman si è reso disponibile a chiacchierare con Sarah Schreiber.

“Chi l’ha portata questa qui? Vuoi per caso flirtare con me?” ha inizialmente spiegato Heyman con fare sarcastico alla nuova intervistatrice del WWE Network. “Dovrei risultare più vulnerabile con te attorno adesso? Ma comunque: Roman Reigns è il Tribal Chief, l’Head of the Table, il migliore. Lui è il regnante, difendente, indiscusso e incontrovertibilmente WWE Universal Heavyweight Champion. Cesaro è stato uno sfidante molto qualificato ma non è un campione. E questa distinzione appartiene tutta a Roman Reigns”. Queste le parole di Heyman.

John Cena vuole davvero tornare in WWE

Nella prossima puntata di SmackDown scopriremo se – verosimilmente – la faida tra Roman Reigns e Cesaro continuerà oppure se al posto dello svizzero ci saranno altri sfidanti che si proporranno per una shot al titolo dell’ex membro dello Shield. Una cosa è certa: il regno di Reigns sta diventando sempre più dominante e, al momento, lo stesso ex WWE Champion è il fulcro delle storyline di tutta la federazione e specialmente del suo roster di appartenenza, ovvero SmackDown.

WWE, Paul Heyman ricorda New Jack a Talking Smack

SHARE