SHARE
Dana White

Nell’immediata conferenza stampa du UFC 262 ovviamente Dana White ha commentato tantissimi incontri che riguardavano la card. Inoltre, il presidente della promotion ha commentato – in maniera particolarmente dimessa – anche la sconfitta di Tony Ferguson, che sembra ormai arrivato al suo canto del cigno in UFC.

WWE Wrestlemania Backlash report: i risultati del PPV

UFC, Dana White sulla sconfitta di Tony Ferguson

“Tony Ferguson? Ha avuto 3 round davvero durissimi. Non è riuscito a fermare i takedown e nemmeno a tirarsi su. Ha passato davvero una brutta serata, è vero. Ora vedremo cosa succederà. Ma Tony è un duro come pochi. Quando Beneil gli ha dislocato la caviglia durante la heel lock lui ha continuato a combattere nonostante tutto. La sua caviglia sembrava una pallina da golf, se non una palla da baseball. Nonostante questo ha continuato a combattere, non molla mai. E’ uno tosto, forse per il suo bene anche troppo. Dariush? Non ha fatto molto per guadagnarsi nuovi tifosi stasera, ma ha fatto il suo dovere contro un lottatore molto amato dal pubblico. Gli darò un altro incontro con un Top 5 della categoria” ha spiegato inizialmente White.

John Cena vuole davvero tornare in WWE

Sembra insomma che per Tony Ferguson il futuro in UFC sia tutt’altro che brillante. Anzi, probabilmente per El Cucuy potrebbe essersi trattato anche dell’ultimo match con la promotion. Per Ferguson questa è stata infatti la terza sconfitta consecutiva in questi anni e il ragazzo sembra davvero molto lontano dai suoi standard precedenti.

Per Dariush invece non sembra esserci all’orizzonte una chance per il titolo, a meno che non riesca a battere un Top 5 dei pesi leggeri nella sua divisione di peso. Di certo però il lottatore di origini iraniane non si è fatto seppellire dal trash talking di Ferguson.

WWE, Paul Heyman ricorda New Jack a Talking Smack

SHARE