SHARE
AEW Dynamite report Dynamite preview
Fonte Immagine: All Elite Wrestling (Facebook)

La AEW riesce nuovamente a prendersi l’attenzione del pubblico con un doppio annuncio che scuote le fondamenta stessa della compagnia, che ha esordito in TV quasi esattamente due anni fa – il 25 maggio 2019 con la prima edizione di Double or Nothing – e che tanto ha impressionato nei suoi primi 24 mesi di vita.

AEW, nuova casa…

Vinta la guerra degli ascolti con la WWE, che aveva provato a contrapporle il suo terzo brand NXT, la AEW è diventata uno dei programmi più seguiti su TNT: la partnership con il network di Turner si concluderà però alla fine del 2021, quando la promotion di Tony Khan cambierà casa passando alla TBS, emittente televisiva che negli anni della Monday Night War trasmetteva anche il programma WCW Thunder.

AEW Dynamite preview 19/05/2021: cosa succede stasera?

L’annuncio è stato fatto dallo stesso owner della AEW Tony Khan in diretta a Busted Open Radio e lascia comunque la compagnia all’interno della rete Warner, ma permetterà a Dynamite di non lasciare l’attuale collocazione del mercoledì sera per lasciare spazio a NBA e NHL.

…e nuovo show!

A questo importante annuncio, che è accompagnato anche dalle domande sul futuro del TNT Championship appena conquistato da Miro, Khan ne ha fatto seguire un altro riguardante un nuovo show che andrà in onda il venerdì sera alle 22 ora americana, dunque subito dopo il programma WWE SmackDown.

Eric Bischoff nomina i talenti AEW e WWE su cui costruirebbe una compagnia

Questo si chiamerà Rampage, durerà un’ora e debutterà il 13 agosto prossimo andando ad affiancarsi a Elevation e Dark permettendo così alla AEW di occupare in modo discreto buona parte della settimana con show differenti e che potranno permettere ai molti atleti sotto contratto di mettersi in mostra.

Visti i numeri registrati nella prima guerra di ascolti con la WWE un rinnovo con il network di Turner era nell’aria e apre ora spazio a possibili scenari futuri in cui la compagnia cercherà di crescere ulteriormente. Le premesse per una nuova guerra degli ascolti oggi non ci sono ancora, ma chissà cosa potrebbe riservare il futuro ai fan di wrestling…

SHARE