SHARE
wwe logo
Fonte Immagine: @the_adz44 (Instagram)

La WWE non ha mai fatto mistero su quanto sia importante la presenza del pubblico dal vivo nei suoi spettacoli e di quanto forte sia la connessione tra le superstar e il cosiddetto “Universe” che segue la compagnia di Stamford.

La pandemia da COVID-19 ha fermato nel marzo del 2020 tutti gli eventi live, compresi ovviamente quelli della WWE. Ma con la curva dei contagi ormai in calo e una campagna di vaccinazione che negli States procede in modo spedito – a ieri erano state somministrate 279,5 milioni di dosi – il peggio sembra alle spalle.

La WWE ha licenziato Velveteen Dream

La WWE annuncia tre date con il pubblico dal vivo

Gli americani sono pronti a riprendersi la vita, e dopo le prove generali arrivate in occasione del SuperBowl e di WrestleMania 37, andata in scena in due notti che hanno visto complessivamente la presenza di 50.000 spettatori, ecco che la WWE ha annunciato sul proprio sito ufficiale la ripresa degli show itineranti con la presenza di pubblico dal vivo.

Come già era stato annunciato questi ripartiranno venerdì 16 luglio 2021 con la puntata numero 1143 di Friday Night SmackDown. Questa andrà in scena al Toyota Center di Houston, Texas, lo Stato da cui la carovana itinerante WWE darà inizio a un tour che toccherà 25 città. Due giorni più tardi, domenica 18, Fort Worth ospiterà il Money in the Bank 2021 alla Dickies Arena, quindi lunedì 19 sarà finalmente la volta di RAW, in programma a Dallas all’American Airlines Center.

WWE, MVP difende un criticatissimo match di Wrestlemania Backlash

Le altre date saranno annunciate nei prossimi giorni, e i biglietti per assistere a questi show dal vivo saranno messi in vendita dal prossimo mercoledì 26 maggio alle ore 11 locali. Se per molti fan gli show WWE senza pubblico avevano segnato di fatto la fine della vita “normale” all’inizio della pandemia, il ritorno del pubblico dal vivo potrebbe al contrario rappresentare, finalmente, che il peggio ormai è alle spalle.

SHARE