SHARE
wwe vince mcmahon raw
Fonte Immagine: @PopCulture (Twitter)

Vince McMahon colpisce ancora, e in effetti la notizia di questa settimana è una “non notizia”, dato che ripete quanto avvenuto già 7 giorni fa per l’episodio di RAW di lunedì 17 maggio.

RAW, ancora una volta l’episodio è stato riscritto all’ultimo momento

La WWE ha dovuto riscrivere in fretta e furia almeno la prima ora del suo main show dopo che il chairman Vince McMahon ha letteralmente “strappato il copione” poche ore prima della messa in onda, evidentemente non contento di quanto messo su carta dal creative team.

WWE, con il pubblico torneranno due grandi nomi

Questo ha chiaramente costretto booker e wrestler a lavorare intensamente man mano che il tempo passava, cercando idee apprezzate dal numero uno della WWE i primi e tentando di memorizzare i nuovi copioni i secondi. Una situazione decisamente non facile.

WWE RAW vive ormai da anni una generale crisi di ascolti che in molti hanno giustificato come la naturale conseguenza del calo d’interesse da parte del pubblico nei confronti del prodotto wrestling. A questo però si aggiunge la scarsa capacità della compagnia di creare nuove stelle e storyline interessanti, oltre alla confusione e alla mancanza di coerenza narrativa.

WWE, le verità di Velveteen Dream sul licenziamento

Problemi non di poco conto e che certo diventano di ancor più difficile gestione quando McMahon decide di intervenire all’ultimo sconvolgendo i piani e costringendo di fatto il roster quasi a improvvisare. Una settimana fa era successo alla parte finale di RAW, stavolta è stato il turno di quella iniziale.

I risultati oltretutto sono tutt’altro che esaltanti anche per gli appassionati, che ormai da settimane assistono a episodi di RAW banali e che decisamente lasciano poco da ricordare. La speranza è che presto arrivi un’inversione di tendenza e che il creative team trovi il modo di accontentare prima il vulcanico owner della WWE.

SHARE