SHARE
UFC
FOTO - Twitter

In una recente intervista per un podcast, Joshua Fabia ha parlato del suo rapporto con l’ormai ex assistito Diego Sanchez. Nel corso della chiacchierata, Fabia ha spiegato anche il controverso allenamento con lo stesso lottatore che vedeva Sanchez appeso a testa in giù come un sacco, mentre Fabia lo colpiva al volto. Un allenamento che ha fatto discutere tantissime persone, tra cui anche Conor McGregor, che su Twitter criticò apertamente quanto aveva visto.

WWE, la sceneggiatura di RAW cambia ancora all’ultimo momento

UFC, Joshua Fabia attacca la promotion e parla del controverso allenamento con Diego Sanchez

“Il metodo utilizzato si chiama body hardening, se si cerca qualche video su YouTube si vedono cose anche più forti di quelle che ho fatto io nella nostra sessione. Si tratta di una pratica comunissima che riguarda il condizionamento del corpo. McGregor ne ha parlato? E’ bellissimo che dica ciò che ha detto ma anche lui è finito da poco KO, cazzo. La mia prospettiva è questa: il corpo ha l’abilità di percepire l’angolazione e la direzione di un impatto e questo avviene soprattutto attraverso il contatto. Se io, per esempio, spingessi qualcuno, il suo corpo comprenderebbe la direzione della mia spinta. In questo modo se io facessi solo il movimento della spinta, il corpo può prevederlo e spostarsi. Il filmato dell’allenamento è molto decontestualizzato e questa cosa la spiegherò in seguito. Il punto è che quando si opera in questa maniera non si può favorire una particolare parte del corpo, dato che ogni zona è vulnerabile. Quindi, per una questione di equilibrio, non si dovrebbe avere vergogna a farsi toccare il viso” spiega inizialmente.

WWE, le verità di Velveteen Dream sul licenziamento

“Nel video quello che succede davvero è che non lo sto colpendo con la forza sufficiente per creare qualche danno, anche perché lui era allenato a sopportare impatti molto molto più forti di quelli. C’è stato un approccio narrativo. Il video chi l’ha fatto trapelare? E’ un video con la miglior qualità che io abbia mai fatto. Ovviamente la fottuta UFC! Sono venuti, ci hanno filmati e non hanno detto una cazzo di parola. E’ un filmato, come Hollywood: è finto!” ha concluso Joshua Fabia.

Vedremo ovviamente se ci saranno risposte da parte della UFC e di Sanchez.

UFFICIALE: Fabio Paratici lascia la Juventus

SHARE