SHARE
Diego Sanchez

Joshua Fabia continua a parlare di Diego Sanchez e delle sue stranezze. L’ex manager del lottatore, allontanato dalla UFC, sembra in procinto di togliersi svariati sassolini dalle scarpe visto il momento attuale. Fabia infatti sostiene di star passando come l’unico colpevole dei fatti recenti e vorrebbe far rivalutare la sua posizione.

UFC, torna The Ultimate Fighter: ecco chi saranno i coach

UFC, Joshua Fabia risponde alle accuse sull’aver sfruttato sessualmente Diego Sanchez

“La UFC ha inviato una mail nel 2018 in cui parlava dell’instabilità mentale di Diego Sanchez. Io non ho iniziato a lavorare con e per Diego prima del maggio del 2019. Ora sono diventata la persona associata alla sua follia, mentre la UFC non aveva fatto nulla per lui. Non gli ha fornito alcun servizio anche se la moglie lo richiedeva poiché era preoccupata. Ho scoperto la sua ex moglie stava parlando personalmente con Dana White riguardo alla sua questione medica ma nessuno mi disse nulla, non ero stato informato” ha spiegato inizialmente.

UFC, Joshua Fabia parla di un suo controverso allenamento con Diego Sanchez

A un certo punto della discussione a Fabia vengono chieste delucidazioni su eventuali contenuti per OnlyFans da parte di Sanchez e su una presunta lotta tra i due con entrambi nudi. “Di che parliamo? Non c’è stata alcuna lotta nudi, non so di che cosa stiate parlando. Su OnlyFans, Diego sa esattamente che tipo di contenuti ci sono che riguardano lui. Si tratta solo di allenamento. E’ incredibile come i media lavorino in questo campo e non conoscano niente di questo mercato. Ovviamente non sto sfruttando sessualmente Diego, assolutamente no, per niente. Non c’è alcun video di natura sessuale o di sfruttamento, di che diavolo stiamo parlando? Sono stato attaccato senza sosta e sto comunque cercando di dire come stanno le cose”.

WWE, le verità di Velveteen Dream sul licenziamento

SHARE