SHARE
Adesanya
FOTO - Twitter Israel Adesanya

Luke Rockhold manca ormai da parecchi anni dall’ottagono ma sta cercando insistentemente di tornare in corsa. Dopo aver perso il titolo dei pesi medi contro Michael Bisping e il successivo match contro Yoel Romero, l’ex campione Strikeforce si è preso un po’ di pausa per ristabilirsi dopo due KO molto pesanti. In attesa di tornare, Rockhold ha già rilasciato svariate interviste parlando anche della situazione titolata che vede Israel Adesanya ormai dominatore della categoria. Durante una diretta social, l’ex Middleweight Champion ha parlato proprio dell’attuale campione, spiegando anche di sapere come batterlo in un eventuale incontro.

UFC, torna The Ultimate Fighter: ecco chi saranno i coach

UFC, Luke Rockhold afferma di poter battere Israel Adesanya

“In tutto questo tempo ho studiato Israel Adesanya, so bene cosa sia in grado di fare. Mi piace il suo stile ma, al tempo stesso, penso che sia battibile in molti modi diversi. Per esempio affrontarlo a distanza. Una cosa che non tutti credo possano fare come invece sarei in grado di fare io. Se restassi a distanza e rimanessi rilassato potrei batterlo, si tratta di un gioco che posso intraprendere. E se poi passassimo ai takedown farei anche meglio di quanto ha fatto Blachowicz. Non c’è nessuno meglio di me in una posizione di alto livello. Non m’interessa l’avversario: se sono in forma sarebbe una serata molto breve per chiunque”, queste le parole di Rockhold.

UFC, Joshua Fabia parla di un suo controverso allenamento con Diego Sanchez

Ricordiamo che Israel Adesanya dovrà prima difendere il suo titolo dall’assalto dell’italiano Marvin Vettori. I due infatti si riaffronteranno nel corso del main event di UFC 263. Adesanya arriva dalla sua prima sconfitta in UFC contro Jan Blachowicz per il titolo dei pesi massimi leggeri. Vettori invece arriva da 5 vittorie di fila, con l’ultima sconfitta risalente proprio al primo match contro Adesanya.

WWE, le verità di Velveteen Dream sul licenziamento