SHARE
WWE Braun Strowman
Fonte Immagine: @SqCReport (Twitter)

La WWE continua l’opera di rifondazione del roster, cominciata nella settimana successiva a WrestleMania 37 e proseguita un mese più tardi con due ondate di licenziamenti che avevano coinvolto un totale di 18 superstar.

Ma se nel primo caso i nomi coinvolti sembravano ormai da tempo prossimi all’addio, e nel secondo si era trattato di talenti di NXT di poco conto – eccezion fatta per Velveteen Dream – in questo caso si parla di superstar davvero di altissimo livello e di una mossa che senza dubbio in molti casi è sorprendente.

WWE RAW, grande esordio al tavolo di commento per Jimmy Smith

WWE, licenziati tanti nomi importanti

È il caso ad esempio di Braun Strowman, capace di battere Goldberg e laurearsi Universal Champion a WrestleMania 36, un anno fa, e protagonista in questa edizione dello Showcase of Immortals di un feud con il figlio del chairman WWE Shane McMahon che aveva avuto molto spazio on screen.

E che dire dei numerosi promo sui “racconti del padre oscuro” che negli ultimi mesi avevano preannunciato il ritorno sul ring dopo mesi di assenza di Aleister Black? Il wrestler olandese ha fatto appena in tempo a farsi rivedere al termine del Fatal 4-Way valido per l’Intercontinental Championship tra Apollo Crews, Kevin Owens, Sami Zayn e Big E costando la vittoria a quest’ultimo.

WWE, sempre più improbabile il ritorno di Ronda Rousey

Il feud con l’ex membro del New Day però non avrà mai inizio, così come non avverrà mai il suo ritorno sul ring, perché Black è finito nella lista degli atleti licenziati dalla WWE. Insieme a Lana, compagna dell’AEW TNT Champion Miro e recentemente impegnata nella categoria tag team femminile con Naomi.

Nella stessa divisione lottava anche Ruby Riott, che aveva ricomposto la Riott Squad con Liv Morgan ma che non è mai riuscita a tornare ai buoni livelli visti a NXT e mai toccati nel main roster. Discorso simile, anche se il palcoscenico in questo caso era 205 Live, per Murphy: l’ex Cruiserweight Champion è stato protagonista lo scorso autunno di una storyline con Seth Rollins e la famiglia Mysterio che non è sfociata in niente, e dopo mesi di assenza ingiustificata e un ritorno a dir poco anonimo ha salutato la compagnia.

WWE, Summerslam 2021 si terrà di sabato: i dettagli

Sesto e ultimo nome, senz’altro meno sorprendente, quello di Santana Garrett: da tempo il creative team non aveva idee per lei, e dopo un assenza lunga quasi un anno e una breve comparsata nella Royal Rumble femminile di fine gennaio è arrivata anche per lei la lettera di licenziamento. Il numero totale dei wrestler licenziati dalla WWE dopo WrestleMania 37 sale così a 24.

Ecco i nomi che hanno salutato la compagnia ieri:

  • Aleister Black
  • Braun Strowman
  • Lana
  • Murphy
  • Ruby Riott
  • Santana Garrett
SHARE