SHARE
Adesanya
FOTO - Twitter Israel Adesanya

Intervistato su SC Night, l’attuale campione dei pesi medi UFC Israel Adesanya ha ovviamente parlato del suo incontro con Marvin Vettori che si terrà nel main event di UFC 263. Adesanya non ha perso occasione per provocare nuovamente Marvin Vettori, con cui ovviamente sappiamo non esserci un rapporto solido.

UFC, Khabib Nurmagomedov commenta la vittoria del titolo di Charles Oliveira

UFC, Adesanya continua a provocare Marvin Vettori

“Questa situazione per me non è fastidiosa, in realtà più affascinante, perché non capisco come possa una persona essere così illusa. Ma è una cosa che fa parte del passato, io l’ho lasciata andare ma ovviamente lui no. Quindi per me è affascinante capire come una persona possa aggrapparsi a una sconfitta come la sua più grande vittoria. Lo trovo divertente”, ha spiegato il campione.

Adesanya ha anche spiegato di trovare Marvin Vettori molto tostato ma che, nell’arco dei 5 round, possa vederlo in difficoltà come aveva notato alla fine del terzo round del loro incontro del 2018. Il campione ammette che Vettori possa aver modificato qualcosa ma ha spiegato di averlo fatto a sua volta, in maniera anche migliore.

UFC, botta e risposta social tra Paulo Costa e Dana White

Adesanya ha poi continuato: “Voglio dargli una lezione, vincere ogni round e in qualsiasi situazione, in maniera tale che quando sarà finito il match potrà guardarmi e capire finalmente che sono il fighter migliore. Se si mettono insieme i nostri percorsi nelle MMA, per quanto riguarda lui io posso citare solo un paio di nomi che rappresentano degni avversari, mentre io ho incontrato gente tosta e sempre presente nel ranking”.

Infine, The Last Stylebender ha parlato anche della lezione imparata dopo la sconfitta contro Blachowicz per il titolo dei pesi massimi leggeri, spiegando di aver imparato a essere più paziente e non avere fretta.

UFC, Adesanya e Vettori s’incontrano in hotel: ecco com’è andata