Home Altri Sport SummerSlam, la WWE vuole John Cena VS Roman Reigns nel Main Event

SummerSlam, la WWE vuole John Cena VS Roman Reigns nel Main Event

WWE SummerSlam John Cena VS Roman Reigns
Fonte Immagine: @TBroomey (Twitter)

John Cena VS Roman Reigns, naturalmente con in palio lo Universal Championship che il Tribal Chief presumibilmente difenderà fino ad allora, dovrebbe essere il mastodontico main event di SummerSlam 2021, PPV con cui la WWE saluterà il ritorno del pubblico nelle arene al 100%.

È questa l’indiscrezione che nelle ultime ore ha preso sempre più piede tra gli insider, un’opzione sostenuta a gran voce dal giornalista sportivo Jon Alba su Twitter e che sembrerebbe prendere sempre più piede. Per un evento epocale come SummerSlam, in programma il prossimo 21 agosto, la WWE starebbe preparando un main event degno di questo nome.

John Cena VS Roman Reigns si farà a SummerSlam?

E quale occasione migliore per riportare sul ring John Cena? Vero e proprio simbolo della Ruthless Aggression Era, 16 volte campione del mondo e volto della compagnia per oltre un decennio, il wrestler di Boston ha dovuto rinunciare a WrestleMania 37 per degli impegni di lavoro presi precedentemente ma non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare in WWE una volta superata la pandemia di COVID-19.

John Cena vuole davvero tornare in WWE

John Cena VS Roman Reigns avrebbe tutti gli ingredienti per far esplodere l’Allegiant Stadium di Las Vegas, sede prescelta per il primo evento WWE che in linea con la campagna di vaccinazione attualmente in atto negli Stati Uniti dovrebbe permettere il ritorno in piena capienza del pubblico agli spettacoli della compagnia. E la storyline si scriverebbe da sola.

I due infatti si sono già affrontati nel 2017 a No Mercy: Cena già allora era sempre più impegnato a Hollywood, ma tornò per confrontarsi con l’allora Big Dog che lo accusava di essere un semplice part-timer senza più alcuna passione per la disciplina. Ne nacque un acceso e spettacolare confronto dialettico, con il Dr. of Thuganomics che non mancò di sottolineare il poco spessore di Reigns al microfono per poi affermare che se non fosse stato per la sua incapacità di portarsi la compagnia sulle spalle non sarebbe mai dovuto tornare.

Aleister Black spiega le idee di storyline bocciate dalla WWE

Un main event da consegnare alla storia

L’incontro si risolse poi in favore di Reigns, capace di imporsi dopo la combo Super Man Punch/Spear e di portare a casa una vittoria importantissima che però non cambiò la percezione del pubblico nei suoi confronti. Percezione che è completamente cambiata nell’ultimo anno dopo il suo turn heel e l’inizio del personaggio del Tribal Chief al fianco di Paul Heyman.

Roman Reigns al momento non sembra avere avversari credibili né a SmackDown né nell’intera WWE, e sia per riprendere la rivalità al tempo sia per generare spettacolo e incertezza la compagnia avrebbe pensato a un rematch tra lui e John Cena. Con la differenza fondamentale che oggi il nuovo personaggio del samoano è solido e credibile e che il wrestler di Boston, conquistando la cintura, supererebbe il record di regni titolati di Ric Flair, con cui al momento condivide la prima posizione.

WWE, Braun Strowman non serviva più?

Insomma gli elementi che renderebbero John Cena VS Roman Reigns 2 un match spettacolare e capace di catalizzare l’attenzione di media e pubblico non mancano. Vedremo se la WWE riuscirà a incastrare tutti i tasselli nel posto giusto per un main event da consegnare alla storia.

Previous articleWWE NXT TakeOver: In Your House 2021, la card definitiva
Next articleUFC, Adesanya continua a provocare Marvin Vettori