SHARE
UFC 263

Niente vittoria della cintura per Marvin Vettori in UFC. L’italiano infatti è stato sconfitto da Israel Adesanya a UFC 263 nel main event dello show. Seconda sconfitta in 2 incontri con Adesanya per The Italian Dream, che quindi dovrà aspettare per mettere le mani sulla cintura di categoria.

AEW, Kenny Omega sta lottando contro numerosi infortuni

UFC 263, i risultati dell’evento: Vettori fallisce l’assalto al titolo

L’evento ha ovviamente avuto principio con i preliminari. Il primo match ha visto Carlos Felipe sconfiggere Jake Collier per split decision, mentre Fares Ziam ha battuto nel secondo incontro Luigi Vendramini per majority decision. Prima decisione unanime nella vittoria di Steven Peterson contro Chase Hopper, successivamente è arrivato anche il primo TKO addirittura dopo 7 secondi del primo round: Terrance McKinney ha battuto nettamente Matt Frevola. Pannie Kianzad ha poi battuto Alexis Davis per decisione unanime.

Nella seconda parte dei preliminari Movsar Evloev ha battuto Hakeem Dawodu per decisione unanime. Split decision invece nel match tra Lauren Murphy e Joanne Calderwood con la prima vincente. Eryk Anders ha poi battuto Darren Stewart per decisione unanime e con la stessa modalità Brad Riddell ha sconfitto Drew Dober nell’ultimo incontro dei preliminari.

Bret Hart svela qual è stato il suo migliore avversario

La main card ha invece avuto inizio con la vittoria per TKO al primo round di Paul Craig contro Jamahal Hill. Successivamente Belal Muhammad ha vinto un match di grande prestigio contro Demian Maia per decisione unanime. Anche l’altro grandissimo rientrante, Nate Diaz, è uscito sconfitto per decisione unanime dal suo match: vittoria di grande importanza per Leon Edwards.

Nel co-main event, cioè il match titolato per la cintura Flyweight, Brandon Moreno ha sconfitto Deiveson Figueiredo nella rivincita via submission, diventando dunque il nuovo campione di categoria. Nel main event, come detto, sfortunatamente Marvin Vettori non è riuscito a vincere il titolo. Adesanya lo ha battuto per decisione unanime (50-45 per tutti i giudici), controllando l’offensiva e limitando i danni per tutti i 5 round.

Mark Henry, ecco il suo primo consiglio ai wrestler AEW

SHARE