SHARE
Nate Diaz
FOTO - Twitter Nate Diaz

Intervistato da John Gooden della UFC, il fighter Leon Edwards ha parlato a mente fredda della sua vittoria contro il veterano Nate Diaz. In un match attesissimo che segnava il ritorno di Diaz nell’ottagono, Edwards ha avuto l’ultima parola e continua a proporsi come un ottimo membro della categoria dei pesi welter.

UFC Fight Night: The Korean Zombie vs Ige, dove vedere in tv e in streaming

UFC, Leon Edwards parla della sua vittoria contro Nate Diaz

“La strada è stata molto lunga e ho deciso di pensare sempre positivo. Ho vinto il match più importante della mia carriera contro Nate Diaz e non posso che essere contento. Ho avuto tanti alti e bassi ma sono sicuro di poter competere con tutti i migliori. Il combattimento contro Diaz è stato veramente buono e mi sento bene. I fan all’arena? E’ stato un weekend davvero folle, era passato tanto tempo rispetto a quando i fan non potevano entrare. Impossibile comparare un evento con e senza i fan, non c’è partita. Potranno anche fischiarmi ma è comunque straordinario averli! Io e Diaz abbiamo combattuto per tantissimo tempo ma penso di aver dominato l’intero match e di aver vinto legittimamente. Sono stato forte mentalmente. Ho mostrato forza, cuore e maggiori abilità” ha spiegato.

WWE Hell in a Cell 2021: data, orario e come vederlo in streaming

Edwards ha anche parlato di un eventuale incontro con Kamaru Usman per il titolo dei pesi welter, spiegando ovviamente di avere sempre in mente un tale incontro dato che è proprio lui il campione Welteweight della UFC. Edwards ha riconosciuto come il campione sia molto migliorato rispetto al passato ma ha pure concluso che, quando avrà l’opportunità, farà vedere al mondo che batterlo non è impossibile.

UFC, Jan Blachowicz commenta la vittoria di Israel Adesanya su Marvin Vettori

SHARE