SHARE
Kamaru Usman
FOTO - Kamaru Usman

Intervistato sulla piattaforma True Geordie, l’attuale campione dei pesi welter della UFC Kamaru Usman ha parlato di un vecchio episodio del passato. Usman infatti ha raccontato dell’unica volta in cui, in tutta la sua carriera, sia finito KO.

Anderson Silva vince il suo primo match nella boxe

UFC, Kamaru Usman ricorda l’unico KO subito in carriera

“Perché, anche quando vengo colpito, avanzo? Ottima domanda, la risposta è da ricercare nel passato. Ho acquisito questa cosa molto presto, praticamente a inizio carriera. In vita mia, tra allenamenti e match, ho subito soltanto un KO in carriera, una volta sola. L’ho subito da un compagno di team e fighter UFC, dei pesi leggeri per giunta, ovvero Michael Johnson. Credo fosse il mio secondo anno di carriera nelle MMA. Stavamo faendo una sessione di sparring, lui si stava preparando per un incontro perché combatteva in UFC già all’epoca. Mi diede una lezione preziosissima. Quando ci sentiamo in pericolo, noi esseri umani cerchiamo subito di scappare, cerchiamo di mascherare il dolore o di nasconderlo. E io mi ero portato dietro queste reazioni anche nella mia carriera negli sport di combattimento. Quindi, durante lo sparring, lui stava andando a segno e io avevo dolore, così volevo tirarmi indietro ed evitare lo scambio di pugni perché i suoi facevano più male. Continuavo a tirare indietro la testa per scappare, così lui mi ha colpito fortissimo e mandato giù. Dopo averlo fatto, mi ha chiesto: ‘Hai provato invece a gettarti tra le fiamme?’. Gli ho chiesto che senso avesse. E lui mi ha risposto: ‘A volte devi gettarti tra le fiamme per capire che non bruciano quanto pensavi’. Così ho imparato”, queste le parole di Usman.

UFC, Jan Blachowicz commenta la vittoria di Israel Adesanya su Marvin Vettori

L’attuale campione dovrebbe affrontare Colby Covington per un rematch valevole ovviamente sempre per il titolo dei pesi welter. La data dell’incontro non è stata però ancora ufficializzata.

Roman Reigns ha un messaggio per John Cena e The Rock: “State lontani dalla WWE”

SHARE