SHARE
wwe tucker chris jericho
Fonte Immagine: @SoDuTw (Instagram)

L’ex superstar WWE Tucker Knight ha rilasciato un’intervista a WrestleTalk in cui ha parlato della fine degli Heavy Machinery, il tag team che formava con l’attuale membro dell’Alpha Team Otis, e di come lo split è stato preannunciato ai due wrestler a poche ore dall’inizio di Hell in a Cell 2020.

In questo PPV Otis, sempre più in rampa di lancio e impegnato on screen in una relazione con la bellissima Mandy Rose, avrebbe difeso la valigetta vinta al Money in the Bank Ladder match in un single match contro The Miz, che aveva ottenuto questa possibilità al termine di un processo-farsa con giudice JBL.

WWE, brusco ridimensionamento a Main Event per Karrion Kross

Tucker racconta la fine del suo rapporto con la WWE

Proprio nel finale dell’incontro sarebbe stato proprio il tradimento di Tucker a costare a Otis il match e la perdita della valigetta contenente un’opportunità titolata. Un gesto, da parte di colui che veniva considerato il migliore amico del robusto e simpatico atleta, che mise la parola fine agli Heavy Machinery, tag team che si era mosso tra NXT e main roster senza però lasciare il segno.

Una scelta che sarebbe dovuta servire per lanciare la carriera in singolo di Otis, che si è invece presto arenata al punto da spingerlo nuovamente nell’anonimato della tag team division in coppia con Chad Gable nell’Alpha Team. Una pessima gestione da parte del creative team che oltretutto è costata il posto a Tucker, che da quel momento non ha più avuto l’opportunità di mettersi in mostra e che mai è arrivato a una resa dei conti con l’ex migliore amico.

WWE NXT, Parker Boudreaux lascia indizi sul suo esordio

Cosa è successo a Hell in a Cell 2020

Oggi Tucker – vero nome Levi Cooper – racconta come il creative team WWE gestì la cosa:

“Non dovevo prendere parte a Hell in a Cell. E poi quel giorno ricevo una chiamata tipo alle 13 che dice: “Ehi, abbiamo bisogno che tu venga all’arena”. Sono tipo “Okay…”. E poi non mi è stato nemmeno detto niente fino circa alle 15,30/16,00. E quel piano è cambiato un paio di volte, e ripensandoci – non lo so, ma ne sono abbastanza sicuro – credo sia andata così in modo che non avrei fatto un mucchio di domande, o che sarei stato un po’ esausto nel farlo. Che è esattamente quello che è successo.”

WWE, che fine ha fatto Damian Priest?

Tucker non ha nemmeno idea del perché la WWE prima abbia premiato Otis con il Money in the Bank e poi glielo abbia sottratto.

“Onestamente non ne ho idea, credo che sia stata una scelta da parte della compagnia all’ultimo minuto. La verità è che non lo so, non ho mai avuto risposte precise. Più volte mi sono sentito come se le persone mi stessero mentendo in faccia.”

SHARE