Home Altri Sport Gli ex WWE Bollywood Boyz ringraziano Randy Orton

Gli ex WWE Bollywood Boyz ringraziano Randy Orton

WWE Bollywood Boyz Randy Orton
Fonte Immagine: @BRWrestling (Twitter)

Uno dei lati più affascinanti del mondo del pro-wrestling è quello che vede i più acerrimi rivali sul ring essere spesso ottimi amici lontano dalle telecamere. Questione di chimica, di affinità e di volontà comune di regalare al pubblico il miglior spettacolo possibile.

Non sorprende così che i Bollywood Boyz, noti in WWE anche come Singh Brothers e principalmente presenti negli show del main roster come spalle di Jinder Mahal, abbiano legato particolarmente con uno degli avversari più duri del Modern Day Maharajah: Randy Orton.

Zelina Vega è tornata in WWE e vuole vincere il Money in the Bank

I Bollywood Boyz raccontano il loro rapporto con Randy Orton

Già all’indomani del loro rilascio dalla WWE, avvenuto durante la quarta ondata di licenziamenti lo scorso 25 giugno, i due avevano omaggiato The Viper con un post a cui il direttduo interessato aveva risposto con affetto, affermando di essere certo del fatto che le loro strade sul ring si sarebbero incrociate ancora.

Intervistati da Riju Dasgupta di SportSkeeda negli scorsi giorni, i due hanno affermato che la storia dei Bollywood Boyz deve ancora essere scritta e quindi hanno voluto ringraziare ancora Randy Orton e spiegare il motivo del loro forte legame.

WWE, Roman Reigns indica chi potrebbe prendere il suo posto

“Randy con noi è stato incredibilmente generoso e disponibile, si è sempre assicurato che ogni idea che avevamo arrivasse ai piani alti e diventasse realtà. Anche la caduta di Samir dalla struttura del Punjabi Prison: noi l’abbiamo proposta, lui ha detto che ne avrebbe parlato con chi decideva…ed è successo.”

I Bollywood Boyz si riferiscono ai numerosi e clamorosi bump che hanno subito durante il feud tra Orton e Jinder Mahal, momenti che hanno permesso a entrambi di entrare comunque nella storia della WWE.

WWE, New Day in cima alla lista dei 50 migliori tag team di sempre

“Quelle cadute sul tavolo sono qualcosa di cui la gente parla ancora. Qualcosa che abbiamo proposto a Randy e per cui lui ci ha dato la sua benedizione. E per questo gli saremo sempre grati.”

Come detto, i due si sono anche detti fiduciosi sul futuro.

“Quando ci hanno comunicato il licenziamento non è che ci siamo messi a piangere. Sentiamo che abbiamo ancora molto da dare e che non abbiamo mai avuto una vera opportunità come tag team. Ce la andremo a prendere da qualche altra parte.”

Previous articleAEW, Kenny Omega ha superato gli infortuni
Next articleWWE, dopo Zelina Vega tornerà anche Aleister Black?