SHARE
WWE Karrion Kross
Fonte Immagine: @WrestlePurists (Twitter)

Negli ultimi mesi Karrion Kross ha letteralmente dominato NXT, dando il via a un vero e proprio regno del terrore che lo ha visto spazzare via qualsiasi avversario provasse anche solo ad immaginare di strappargli il titolo massimo della compagnia.

36 anni compiuti da poco, Kevin Kesar – questo il vero nome di Karrion Kross – si è trovato ad avere la tanto attesa opportunità ad altissimo livello che aveva inseguito a lungo, e pur consapevole del fatto che passare da NXT al main roster della WWE non è mai facile né scontato difficilmente avrebbe immaginato una serata da incubo come quella andata in scena una settimana fa.

WWE, John Cena è tornato in azione al termine di SmackDown

Karrion Kross e la sconfitta con Jeff Hardy: perché?

Nel primo episodio di Monday Night RAW davanti al pubblico dopo un anno e mezzo, tra il ritorno di John Cena e quello di Goldberg, Karrion Kross si è ritrovato a ricoprire il ruolo di comparsa all’interno dello show con una piccola parte in un incontro del midcard che lo ha visto uscire sconfitto contro Jeff Hardy in poco più di tre minuti.

Una sconfitta devastante per quello che è ancora l’incontrastato NXT Champion, una scelta di booking criticata da più parti ma che invece andrebbe letta in un’altra chiave, considerando le modalità con cui questa è maturata. Questo almeno stando a una fonte interna alla WWE, che avrebbe confessato a Andrew Zarian del Mat Man Pro Wrestling Podcast di non capire la rabbia di tanti appassionati.

AEW, nuovi aggiornamenti su CM Punk e Daniel Bryan

“Non capisco perché tutti stiano dando di matto. È solo parte del percorso che abbiamo scelto per Karrion Kross, e porterà a qualcosa per lui.”

In pratica la sconfitta, arrivata in effetti con uno schienamento illegale non visto dall’arbitro, servirebbe come “innesco” per lanciare Karrion Kross nel main roster. Lo stesso wrestler, infatti, aveva avvisato Hardy subito dopo il match affermando che questi aveva commesso “l’errore più grande della sua vita”.

AEW, Malakai Black spara a zero sul booking”bipolare” della WWE

Già nello show di stasera avremmo dovuto assistere a un rematch tra i due, ma la positività al COVID-19 di Jeff Hardy e la necessità quindi per lui di restare isolato avrebbero cambiato i piani. Karrion Kross comunque ha continuato a dominare NXT già dalla sera successiva, sfidando apertamente Samoa Joe dopo aver massacrato il GM William Regal.

SHARE