SHARE
AEW Dynamite Homecoming report
Fonte Immagine: @xDD0X_BRETTx (Twitter)

Chris Jericho deve affrontare la terza fatica per arrivare a MJF e questa ha il volto del vecchio rivale Juventud Guerrera! Sarà questo il match della serata? Oppure l’onore spetterà a Malakai Black, che fa il suo esordio affrontando Cody Rhodes? Questi e molti altri match nel nostro AEW Dynamite Homecoming report!

AEW Dynamite Homecoming report

  • Chris Jericho sconfigge Juventud Guerrera connettendo il Judas Effect dal turnbuckle, subito dopo i due vengono messi KO da Wardlow mentre MJF annuncia che sarà proprio questo il suo avversario per il Labour #4
  • Hangman Page raggiunge il Dark Order e si scusa per essergli costato la title shot ai titoli di coppia. L’Elite è un suo problema e deve risolverlo da solo, per questo sarà meglio separarsi
  • Facile vittoria per Darby Allin, Eddie Kingston & Jon Moxley sui 2.0 & Daniel Garcia

Perché Vince McMahon non teme la AEW ma dovrebbe farlo

  • Christian Cage sconfigge The Blade via Spear
  • Red Velvet sfida Britt Baker, che accetta per il debutto di Rampage in programma venerdì 13 agosto
  • Andrade El Idolo e Chavo Guerrero ingannano Fuego del Sol e lo mettono KO, mandando un messaggio ai Lucha Brothers

AEW, Chris Jericho risponde a Vince McMahon sulla rivalità con la WWE

  • Hangman Page vuole parlare con l’Elite che però lo offende e lo mette KO. Il Dark Order non interviene, Kazarian ci prova ma fa la stessa fine
  • Miro distrugge Lee Johnson e si conferma TNT Champion
  • Leyla Hirsch sconfigge The Bunny e sfiderà la NWA Women Champion Kamille

AEW, Evil Uno chiama Bray Wyatt: “Unisciti al Dark Order”

  • In soli cinque minuti Malakai Black supera Cody Rhodes connettendo con la Black Mass. Nel post match, rimasto solo, Cody sembra annunciare il suo ritiro e si toglie addirittura uno stivale, ma prima che possa togliere il secondo Black torna sul ring a sorpresa e lo mette KO con una stampella. Che finale!
SHARE