SHARE
WWE Pete Dunne
Fonte Immagine: @WrestlePurists (Twitter)

Uno dei tre vincitori del WWE NXT United Kingdom Championship, finalista nel torneo inaugurale che assegnava la cintura e poi detentore della stessa per ben 685 giorni prima di cederla all’attuale campione Walter, l’inglese Pete Dunne potrebbe lasciare la compagnia di Stamford con il contratto prossimo alla scadenza.

WWE, a SummerSlam il pubblico dovrà indossare la mascherina

WWE-Pete Dunne, è arrivato il momento di salutarsi?

Una situazione che Fightful descrive simle – ma non necessariamente identica – a quella di Adam Cole, chiacchieratissima nei giorni scorsi, e non meno grave per la WWE. Se l’ex leader dell’Undisputed Era gode infatti di una maggiore considerazione da parte del pubblico, il 27enne Pete Dunne viene giustamente considerato uno dei migliori worker in circolazione e potrebbe rappresentare il presente e il futuro di qualsiasi promotion.

WWE-Adam Cole, nuovi aggiornamenti sulla situazione contrattuale

Specificato che secondo gli insider la situazione è simile, ma non identica, il Bruiserweight potrebbe concludere la storyline in cui è coinvolto attualmente e poi prendere una decisione sul suo futuro. Un rinnovo non è da escludere, ma restano da capire le ambizioni del wrestler e i piani che la WWE ha in serbo per lui dopo la fine della rivalità con Timothy Thatcher e Tommaso Ciampa.

Dopo aver trascinato NXT UK nei suoi esordi, infatti, Dunne non ha certo goduto di un ottimo trattamento da parte del booking team dello show black & gold: spostato in America ha faticato a imporsi nonostante ottime qualità in ring e un indubbio carisma, mai davvero lanciato in una storyline di rilievo o verso cinture importanti.

Bray Wyatt è la più grande occasione sprecata dalla WWE negli ultimi anni

Perdere un worker come Pete Dunne potrebbe essere per la WWE un colpo più duro di quanto si pensi. E la AEW, considerando età e potenziale del Bruiserweight, non può che restare alla finestra…

SHARE