SHARE
Ric Flair
Fonte Immagine: @mymixtapez (Twitter)

Ric Flair ha recentemente lasciato la WWE, che lo aveva messo sotto contratto, e in molti hanno pensato – noi compresi – che questo potesse essere il vero e proprio passo d’addio per una leggenda del wrestling allo sport a cui ha dedicato oltre mezzo secolo di vita e di cui ha scritto la storia.

Potremmo esserci sbagliati. Questo almeno secondo Booker T, che nel podcast “Hall of Fame” che conduce con Brad Gilmore ha affermato che non è assolutamente da escludere che nonostante i 72 anni di età compiuti lo scorso 25 febbraio The Nature Boy possa tornare a combattere sul ring

WWE, il contratto di Pete Dunne con NXT scadrà a fine mese

“Ric Flair potrebbe puntare al ritorno sul ring”

16 volte campione del mondo, una carriera strepitosa cominciata in AWA nel 1972 e che poi lo ha visto raccogliere vittorie ovunque, Ric Flair si era ritirato una prima volta il 30 marzo del 2008 dopo la sconfitta a WrestleMania 24 patita contro Shawn Michaels in quello che sarebbe stato votato in seguito come “Match of the Year” dai siti specializzati.

Passato in TNA, però, Flair era tornato sul ring per poi ritirarsi una seconda volta nel settembre 2011 dopo un’altra sconfitta contro un vecchio rivale e amico, Sting. A quel punto, conclusa l’esperienza a Orlando, era tornato in WWE firmando un contratto da leggenda e registrando apparizioni sporadiche al fianco della figlia Charlotte.

Andrade El Idolo vuole Charlotte Flair in AEW

Lasciata la WWE, pare per divergenze sull’utilizzo del suo personaggio con il creative team, sembrava così prossimo all’addio al wrestling. Ma per Booker T non bisogna escludere che resti nel business. E che resti come wrestler attivo.

“Ric Flair non è tipo da fare il manager. Semplicemente non fa per lui. Come non fa per lui venire a lavorare ogni giorno, indossando un abito, in ufficio. Non è Ric Flair. Lui è un festaiolo, questa è la sua natura. Parlo regolarmente con lui, e una volta mi disse ‘Book, io non andrò mai in pensione. Se potessi salirei sul ring in questo momento, è lì che vorrei essere.’ Per cui penso proprio che ora stia guardando a un’ultima grande corsa.”

Wrestling gratis, 4 promotion da seguire su YouTube

Nonostante abbia compiuto 72 anni, Flair nei mesi scorsi aveva affermato di aver parlato con i medici e che questi gli avevano assicurato che poteva prendersi altri bump. Per questo motivo non possiamo davvero escludere niente: il titolo mondiale numero 17 è nel mirino?

SHARE