SHARE
WWE Pete Dunne
Fonte Immagine: @WrestlePurists (Twitter)

Nei giorni scorsi abbiamo riportato le notizie provenienti dagli Stati Uniti relative alla situazione contrattuale di Pete Dunne, stella di NXT che veniva definita dagli insider “simile a quella di Adam Cole” anche se non veniva forniti ulteriori dettagli in merito.

WWE: che fine ha fatto Toni Storm?

In un articolo uscito oggi il portale specializzato GiveMeSport ha aggiornato i fan riportando le parole del rinomato Dave Meltzer del Wrestling Observer in proposito al futuro del Bruiserweight. Parole che suonano come una condanna alla WWE.

Il contratto di Pete Dunne con la WWE scade a fine mese

“Il contratto di Pete Dunne con la WWE scadrà il 31 agosto o il 1° di settembre. È un altro super worker, nel business da anni, che avrebbe dovuto essere una stella del main roster anche se ha iniziato come parte di un tag team molto tempo fa.”

WWE, i licenziamenti potrebbero essere costanti nel 2021

In effetti l’impressione è che Pete Dunne sia stato sempre snobbato dalla WWE in relazione al suo reale potenziale. Questo nonostante un lungo regno da NXT UK Champion che comunque non ha avuto seguito con il trasferimento a NXT USA. Qui, escluso un breve regno titolato in coppia con Riddle, l’inglese è costantemente rimasto nelle retrovie.

Potrebbe essere questo il motivo per cui alla fine del mese, conclusa la faida che al momento lo vede guidare Ridge Holland e Oney Lorcan contro Timothy Thatcher e Tommaso Ciampa, Dunne saluterà la compagnia. Possibile che il saluto, come quello di Adam Cole, possa arrivare a NXT TakeOver 36.

Andrade El Idolo vuole Charlotte Flair in AEW

Molto apprezzato per le sue capacità sul ring, il wrestler non dovrebbe avere problemi a trovare un posto dove recitare un ruolo da protagonista tra AEW, Impact Wrestling e Ring Of Honor. Praticamente scontato che queste compagnie si stiano già muovendo per averlo.

Con la sua eventuale partenza e quella di Adam Cole la WWE rischierebbe di perdere in un solo colpo due atleti su cui costruire il presente e il futuro a breve e lungo termine della compagnia. Un errore che a Stamford rischierebbero di pagare caro. A settembre sapremo come questa storia si sarà conclusa.

WWE, Dolph Ziggler definisce “patetici” i fan di Goldberg

SHARE