SHARE
WWE Elias
Fonte Immagine: @commentatingkid (Twitter)

Dopo un’assenza di due settimane seguita alla conclusione del feud con l’ex partner Jaxson Ryker, arrivata in un Symphony Of Destruction match, Elias è ricomparso nell’ultimo episodio di RAW in un video della durata di un minuto e mezzo.

In questo il wrestler/musicista ricorda i momenti migliori e peggiori della sua carriera in WWE, dove lotta ormai dal 2014, e infine, dopo un ultimo accordo, getta la chitarra che l’ha sempre accompagnato nel fuoco annunciando la fine del suo personaggio.

“WWE stava per Walk With Elias. Ma Elias è morto.”

The Fiend, Bray Wyatt annuncia il suo ritorno con un post sui social

Elias abbandona la chitarra: cambio di gimmick in arrivo

Questo messaggio non può essere altro che l’annuncio per un deciso cambio di direzione per il wrestler di origini italiane (vero nome Jeffrey Logan Sciullo) che a 33 anni abbandonerà la gimmick del “Drifter” che gli aveva permesso di ritagliarsi uno spazio importante in WWE mascherando qualità in ring tutt’altro che eccelse.

Dotato di un grande carisma innato, abile nell’intrattenere la folla e nell’interagirci, Elias era stato addirittura turnato face verso la fine del 2018 in seguito al grande gradimento del pubblico. Da lì però la sua carriera non è decollata, per sprofondare anzi definitivamente con lo scoppio della pandemia da COVID-19.

WWE a Las Vegas: un binomio vincente

La chiusura delle arene e gli show andati in scena nel Thunderdome hanno infatti tolto al wrestler il suo principale punto di forza, segnando l’inizio di una curva discendente che si è conclusa con il feud perso a più riprese con l’ex partner Jaxson Ryker. Quest’ultimo comunque non ha poi avuto un push, segnale evidente di quanto fosse ormai affossato il personaggio di Elias.

La speranza è che un cambio di gimmick possa portare, insieme alla riapertura delle arene ai fan, a una rinascita per un wrestler arrivato al vero e proprio “turning point” della carriera, soprattutto considerando i recenti licenziamenti operati dalla WWE che potrebbero protrarsi a intervalli regolari per tutto il 2021. Nelle prossime settimane ne sapremo sicuramente di più.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elias (@iameliaswwe)

SHARE