SHARE
WWE Bray Wyatt
Fonte Immagine: @WrestlePurists (Twitter)

All’indomani del clamoroso accordo con CM Punk, che è tornato al wrestling attivo dopo oltre 7 anni – 2766 giorni per la precisione – la AEW non si ferma e continua a trattare con i più importanti free agent in circolazione per continuare ad alzare l’asticella nella guerra con la WWE. Il prossimo “colpo di mercato” potrebbe essere rappresentato da Adam Cole, mentre in futuro prende sempre più corpo la possibilità che anche Bray Wyatt diventi All Elite.

Bray Wyatt-AEW, accordo in arrivo?

A rivelarlo è una fonte più che autorevole, e cioè Dave Meltzer del Wrestling Observer: il popolare insider, come riportato da Wrestling News, ha definito l’accordo tra le parti come qualcosa di molto probabile, quasi inevitabile, anche se al momento i contatti potrebbero essere stati appena conoscitivi e certo non esiste alcun tipo di accordo nero su bianco.

AEW-CM Punk, emergono alcuni dettagli sull’accordo

“Vedremo arrivare un sacco di diverse persone, incluso Bray Wyatt. La cosa non è al 100% a causa della sua clausola di non competitività, ma è molto probabile che accada. Siamo nella stessa situazione di quando parlai di Malakai Black, molto prima che succedesse. È lo stesso scenario, non penso ci siano accordi firmati o cose del genere. È una possibilità abbastanza concreta, mettiamola in questo modo.”

Bray Wyatt – vero nome Windham Rotunda – è stato uno dei nomi più importanti tagliati dalla WWE nel 2021, ufficialmente a causa di un ridimensionamento delle spese non giustificato però dai guadagni record ottenuti dalla compagnia nonostante la pandemia.

Bray Wyatt è la più grande occasione sprecata dalla WWE negli ultimi anni

Un addio che ha fatto rumore e che ha generato non poche polemiche nei pressi di Stamford, dato che negli anni trascorsi nella compagnia il wrestler si era dimostrato davvero geniale risultando sempre apprezzato dal pubblico e spiccando anche nelle vendite di merchandising.

Recentemente Wyatt è tornato a postare sui social dopo mesi, lasciando intendere di essere pronto a tornare con un nuovo personaggio ispirato al The Fiend, ed è stato addirittura visto tra il pubblico di Rampage che a Chicago ha dato il bentornato nel mondo del wrestling a CM Punk.

SHARE