SHARE
WWE Brock Lesnar 2021
Fonte Immagine: @btsportwwe (Twitter)

Il recente show-TV made in Starz “Heels”, che ha debuttato lo scorso 15 agosto, è dedicato al wrestling e spiega benissimo molti dei segreti che fanno parte della disciplina. In particolare la classica distinzione tra face e heel, rispettivamente i “buoni” e i “cattivi” che sono protagonisti dello spettacolo e che per riuscire al meglio nel loro ruolo devono avere determinate caratteristiche e capacità.

Brock Lesnar, per quasi tutta la sua carriera, ha ricoperto il ruolo dell’heel. Un cattivo certo non codardo come la maggior parte di chi si trova a interpretare questo ruolo, molto più semplicemente una macchina di distruzione imponente, a tratti spaventosa e senza scrupoli, che anzi prova gusto a infliggere dolore a chi prova a mettersi sulla sua strada.

WWE, dettagli sul nuovo contratto di Brock Lesnar

Un “nuovo Brock Lesnar” in WWE

Bene, possiamo scordarci questo Brock Lesnar. Perché quello che vedremo in futuro, dopo il ritorno a SummerSlam che lo ha visto prendere di mira Roman Reigns, sarà proposto dalla WWE come un vero e proprio “babyface”, super beniamino del pubblico venuto a portare giustizia nello show dominato dal Tribal Chief e dalla sua famiglia.

Dopo i dettagli sull’accordo svelati da Fightful, stavolta è Mike Johnson di PWInsider a confermare che questi sono i piani della WWE che riguardano Brock Lesnar. Che punterà Reigns e il suo vecchio mentore, Paul Heyman, e che lo farà interpretando un ruolo che non ricopre dai primi anni 2000, cioè dagli esordi nel mondo del wrestling.

WWE, turn heel in arrivo per Becky Lynch: sarà una buona idea?

Negli ultimi 9 anni, quelli cioè in cui è tornato in WWE come part timer dopo la lunga pausa dal 2004 al 2012, Lesnar è stato costantemente presentato come un monster heel, un ruolo che ha dimostrato di saper interpretare alla perfezione mentre da face ha sempre stentato un po’.

La scelta del “nuovo allineamento” sembra comunque sensata, visto che al momento la compagnia presenta non pochi heel convincenti – Reigns, Bobby Lashley, Charlotte Flair e pare Becky Lynch su sua esplicita richiesta –  e quindi deve tentare di aggiustare gli equilibri.

WWE RAW, ascolti record per lo show post SummerSlam

Il notevole “star power” acquisito inoltre negli ultimi anni dalla Beast Incarnate dovrebbe permettergli di interagire con la folla meglio di come accadeva quasi vent’anni fa. In ogni caso avremo molte risposte forse già a partire dalla puntata di stasera di SmackDown.

SHARE