SHARE
WWE Brock Lesnar 2021
Fonte Immagine: @WWE (Twitter)

Proprio mentre la AEW annunciava al mondo il ritorno nel wrestling di CM Punk dopo 7 anni e mezzo di esilio, la WWE tentava di rispondere al colpo con SummerSlam 2021: a rendere speciale un PPV con due leggende – Goldberg e John Cena – nei due main event hanno contribuito anche gli inattesi ritorni di stelle assolute come Becky Lynch e Brock Lesnar.

WWE, Damian Priest pensa che Bad Bunny tornerà a lottare

Brock Lesnar ancora in WWE? Ecco cosa ne pensa Eric Bischoff

La rossa irlandese ha puntato lo SmackDown Women’s Championship di Bianca Belair e se lo è preso in un contestato match durato appena 25 secondi, The Beast Incarnate invece si è ritrovato faccia a faccia con l’Universal Champion Roman Reigns, nuovo pupillo del suo vecchio mentore Paul Heyman.

Due momenti interessantissimi che però hanno lasciato quasi immediatamente spazio alle speculazioni sul futuro degli atleti: la Lynch è tornata regolarmente a lottare, inserita in una storyline che dovrebbe portarla a un turn heel accompagnato da non pochi dubbi ma comunque potenzialmente esplosivo, Lesnar invece al momento è scomparso dopo aver firmato un contratto con la WWE che prevede almeno 8-12 incontri nei prossimi 18 mesi.

WWE NXT ignorerà le indy? Potrebbe non essere così vero

È proprio la modalità con cui Brock è tornato in WWE, la stessa che del resto ha accompagnato tutti i suoi ritorni dal 2012 in poi, a lasciare perplesso Eric Bischoff, che nel corso del suo podcast 83 Weeks ha espresso non poche perplessità sull’utilità della mossa.

Un personaggio da cambiare

“Non provo altro che rispetto e ammirazione per Brock, è unico nel suo genere. E non ci sono abbastanza superlativi per lui, non ho abbastanza tempo. Ma se il suo approccio al business non cambia, se resta un colosso imbattibile per cui non esiste davvero nessun avversario abbastanza competitivo, beh mi spiace, l’ho già visto ed è abbastanza. Brock Lesnar VS Kofi Kingston in sette secondi? Mi dispiace, non è interessante.”

Charlotte Flair non lascerà mai la WWE: parola di suo padre Ric

Bischoff si riferisce al match con cui Lesnar concluse la KofiMania, una F-5 che servì nell’ultimo stint a riportarlo al centro del palcoscenico.

“Non è interessante. Datemi Brock che ha difficoltà, datemi Brock che inizia a dubitare di se stesso, che ha dubbi sull’esito di una storyline. Lui è in grado di fare tutto quello che sceglie di fare come stella, ed è per questo che se il suo approccio non cambierà, se la sua narrazione non cambierà e sarà la stessa di prima che se ne andasse…non so se sarà una cosa positiva per la WWE. Non lo so davvero.”

SHARE