SHARE
aew jon moxley
Fonte Immagine: @RyanLoco (Twitter)

Chicago, che sarà al centro del mondo del wrestling stasera quando la AEW metterà in scena l’attesissima terza edizione di “All Out”, ha aperto il weekend ospitando anche “The Art Of War Games”, PPV della GCW che ha registrato l’apparizione a sorpresa della stella All Elite Jon Moxley. E che apparizione!

GCW, Jon Moxley sconfigge Matt Cardona ed è il nuovo campione!

Il fu Dean Ambrose in WWE, infatti, ha sconfitto Matt Cardona e conquistato il GCW World Championship diventando il 22° campione assoluto della compagnia del New Jersey che molto ha fatto parlare di sé in estate proprio grazie alla conquista del titolo da parte di Cardona.

Lutto nel mondo del wrestling: a soli 46 anni è morta Daffney

Quest’ultimo era stato capace di superare l’idolo locale Nick Gage apparso poi pochi giorni più tardi in AEW come secondo ostacolo nei “labours of Jericho” che hanno portato il leader dell’Inner Circle alla sfida con MJF.

Cardona ha così concluso dopo 42 giorni il regno iniziato il 24 luglio a “GCW Homecoming: Night One”, occasione in cui aveva conquistato a sorpresa il titolo. Per ottenere il match l’ex Zack Ryder aveva aggredito alle spalle Gage fingendosi Jon Moxley, mossa che aveva fatto inferocire il pubblico tanto quanto la sua vittoria successiva.

Awesome Kong annuncia il suo addio al mondo del wrestling

Il prossimo 9 ottobre avremo Moxley VS Gage

Nel main event di “The Art Of War Games” Cardona ha indetto una Open Challenge e quindi liquidato senza grosse difficoltà Frank The Clown. Pochi istanti più tardi è stato circondato da G-Raver e un gruppo di druidi, ma proprio quando era sicuro che il gruppo battesse in ritirata uno di questi si è rivelato essere Jon Moxley, che lo ha messo KO con due Paradigm Shift – la seconda su alcuni tubi al neon – e poi si è preso vittoria e titolo.

Subito dopo Moxley ha indicato tra la folla, consapevole che sarebbe apparso Nick Gage: la stella della GCW non si è fatta pregare e sul ring il pubblico ha assistito a un breve scambio di opinione tra i due, che si affronteranno il prossimo 9 ottobre ad Atlantic City per il titolo.

SHARE