Home News Il Padrino III: dove è stato girato

Il Padrino III: dove è stato girato

Padrino
Flickr

Il Padrino III: vediamo dove è stato girato il terzo capitolo della famosissima saga di Francis Ford Coppola.

Quella del Padrino è sicuramente una delle saghe più famose e fortunate della storia del cinema. Dal romanzo di Mario Puzo e dal genio cinematografico di Francis Ford Coppola, il Padrino ha segnato l’immaginario collettivo di una generazione intera, ricreando una Sicilia mitica e sospesa nel tempo. Un punto di forza della saga è sicuramente l’ambientazione, molto fedele e realistica, vediamo dunque nel dettaglio i luoghi in cui è stato girato il Padrino III.

Stefania Orlando a Tale e Quale Show | figli | matrimonio | famiglia

Il Padrino III: dov’è stato girato

Il terzo e ultimo atto della trilogia del Padrino. Sono tanti i luoghi della Sicilia che fanno da sfondo al film. C’è Palermo, capoluogo della regione siciliana, dove il figlio di Michael, Antony, fa il suo esordio nel mondo della lirica. La città non ha certamente bisogno di presentazione, è una delle più belle del sud Italia, tra le sue influenze arabe e il connubio spettacolare tra sole e mare.

Poi ci sono le solite località messinesi, che fanno da sfondo anche ai due primi film: Savoca, Forza d’Agrò e Motta Camastra. A queste tre location però nel terzo atto della trilogia si aggiunge anche Fiumefreddo di Sicilia, situato in provincia di Catania, con delle scene importanti girate nel Castello degli Schiavi.

LEGGI: I bastardi di Pizzofalcone 3 dove è stata girata | location

Fiumefreddo sorge sulle pendici nord-orientali dell’Etna, è un importante centro agricolo e industriale oltre che una ricercata meta turistica che attrae ogni anno tantissimi visitatori grazie soprattutto alle sue bellissime spiagge. Fiumefreddo è dominato appunto dal Castello degli Schiavi, una villa in stile barocco settecentesco molto bella da visita

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI