martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Jack Reacher saga, quanti sono e ordine dei film | dove è ambientato | serie TV

La saga di Jack Reacher è una delle più famose della letteratura moderna. Il personaggio è stato creato dall’auto Lee Child, che gli ha dedicato ben 25 romanzi, da Zona pericolosa del 2000 a Sempre io, Jack Reacher del 2020.

Un franchise che continua ad attirare lettori, con i fan, vecchi e nuovi, che vorrebbero un adattamento cinematografico o televisivo all’altezza dei romanzi. Qualcosa è stato proposto sul grande schermo, ma non senza polemiche, considerando la scelta dell’attore protagonista: Tom Cruise.

LEGGI: Jack Reacher serie TV: trailer, foto e data d’uscita

Jack Reacher, i film

I film dedicati a Jack Reacher sono due, giunti al cinema nel 2012 e nel 2016:

  • Jack Reacher – La prova decisiva, diretto da Christopher McQuarrie
  • Jack Reacher – Punto di non ritorno, diretto da Edward Zwick

Due titoli che fanno riferimento ad altrettanti romanzi omonimi di Lee Child, La prova decisiva (One Shot) del 2008 e Punto di non ritorno (Never Go Back) del 2015. Un progetto accantonato, con Tom Cruise che ha volto lo sguardo verso ben altri progetti, da Mission: Impossible a Top Gun.

Lee Child e Tom Cruise, la polemica

Si è a lungo parlato della possibilità di vedere al cinema Jack Reacher 3 ma il progetto pare definitivamente naufragato. Nel 2020 Lee Child ha espresso tutto il proprio rammarico per le scelte fatte in fase di produzione dei due film tratti dalle sue opere.

Pur rispettando Tom Cruise, attore a dir poco abile, impegnato da anni nell’effettuare degli stunt incredibili, la sua fisicità non rispecchia in alcun modo quella di Jack Reacher. Nell’immaginario dei lettori, così come in quello dell’autore, l’ex membro della polizia militare è molto muscoloso, alto un metro e novantacinque, ha un peso che varia tra i 100 e i 115 kg, occhi azzurro ghiaccio e capelli biondo scuro. Optando per Tom Cruise è come se si fosse deciso di andare in maniera ponderata in direzione opposta.

Lee Child ha dunque bloccato il terzo film, sfruttando una clausola nel suo contratto, che gli consentiva di concludere il franchise cinematografico dopo due pellicole: “Cruise era riluttante. Aveva investito sul film. Nonostante tutto il suo talento, non ha quella fisicità. Alla fine i lettori hanno ragione. La dimensione di Reacher è davvero importante, ed è una grande componente del suo carisma. L’idea è che quando lui entra in una stanza, sei già un po’ nervoso”.

LEGGI: Francesca Neri che malattia ha: cosa è la cistite interstiziale cronica

Jack Reacher, serie TV

Le buone notizie per i fan di Jack Reacher però non mancano. Non solo è stata interrotta la saga cinematografica, come tutti volevano, ma è in produzione una serie TV per Amazon Prime Video. L’annuncio è stato dato nel corso del 2020 e a vestire i panni del protagonista sarà Alan Ritchson.

Una scelta decisamente più sensata, per fisicità, rispetto a Tom Cruise. Ecco le sue parole: “Posso dire che adatteremo uno dei libri di Lee Child, il primo per questa stagione iniziale. Capisco che possa essere emozionante realizzarne un film ma credo sia interessante una lenta fruizione. Si ha modo di goderselo. Un’intera stagione su un libro darà molto piacere ai lettori”.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss