Gianni Morandi e Massimo Ranieri rivalità: la verità sul tour mancato

- Advertisement -

Gianni Morandi e Massimo Ranieri: la storia della loro amicizia e della loro rivalità durante gli anni.

La settantaduesima edizione del Festival di Sanremo ripropone il confronto tra due grandi protagonisti della storia della musica italiana: Gianni Morandi e Massimo Ranieri. Entrambi sono in gara all’Ariston e cercando il loro secondo successo a Sanremo: il primo ha vinto insieme a Umberto Tozzi ed Enrico Ruggeri con Si può dare di più nel 1987, il secondo con Perdere l’amore nel 1988, un anno dopo. Ripercorriamo dunque le tappe salienti della rivalità tra i due e della loro amicizia.

LEGGI ANCHE: SCALETTA PRIMA SERATA SANREMO 2022: ORDINE ESIBIZIONI

Gianni Morandi e Massimo Ranieri: la rivalità e l’amicizia

Si riaccende una rivalità che tra gli anni ’60 e ’70 ha decisamente dominato la scena musicale italiana. I due sono stati all’apice nello stesso momento e hanno condiviso diversi momenti delle loro carriere, come testimonia anche il successo a Sanremo a un anno di distanza. Recentemente, Massimo Ranieri ha parlato della loro rivalità, dichiarando di non averla mai sentita come un peso, anzi di averla sentita pochissimo e che è stata più che altro un’invenzione mediatica.

Il confronto li spronava solo a fare di più ed era molto stimolante, con i due che hanno passato molti momenti divertenti insieme soprattutto ai tempi di Canzonissima. Lo stesso Massimo Ranieri ha ammesso: “Ogni volta che incidevo una canzone pensavo a cosa stesse facendo lui”.

Gianni Morandi nel corso del tempo ha diverse volte parlato della loro rivalità che però tra i due è ovviamente rimasta solo a livello artistico, a livello umano c’è molto rispetto, com’è giusto che sia tra due artisti di una caratura del genere. Lo stesso Morandi ha ammesso sorridendo, in collegamento con la Vita in Diretta, di aver rifiutato in passato di partecipare ad un tour con Albano e Massimo Ranieri “sono più forti vocalmente”.

Alba Parietti, presente in studio, lo ha pungolato dicendo “però con Baglioni hai cantato”. Morandi ha sorriso e non ha risposto alla provocazione dato che in precedenza aveva già detto che vuole molto bene a Massimo Ranieri e che a vincere sia un giovane.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI