Perché gabbiano è trend su Twitter e TikTok: il vero motivo

Danilo Budite
19/02/2022

Perché gabbiano è trend su Twitter e TikTok: il vero motivo

Povero Gabbiano di Gianni Celeste è diventata un trend incredibile su TikTok e Twitter: scopriamo i motivi.

Sta letteralmente spopolando sui social una canzone di Gianni Celeste del 2005, Tu comm’a mme, conosciuta però al giovane pubblico che la sta spingendo a non finire come Povero Gabbiano. Il ritornello del brano, Povero gabbiano hai perduto la compagna, è diventato un tormentone di TikTok e Twitter, ma qual è il motivo del successo, tardivo, di questa canzone? Scopriamo tutti i dettagli.

CHI È GIANNI CELESTE CANTANTE DI POVERO GABBIANO HAI PERDUTO LA COMPAGNA

Perché il povero gabbiano di Gianni Celeste è trend su Twitter e TikTok

Cercando gabbiano Twitter o gabbiano TikTok sui motori di ricerca o sui social media si presenteranno una miriade di risultati. Il motivo è legato a un particolare trend che ha preso piede sui social, ovvero quello di pubblicare dei brevi video di un momento felice della giornata aggiungendo l’audio del ritornello della canzone di Gianni Celeste. Come molti fenomeni mediatici sui social media, questo trend è letteralmente esploso e in tantissimi si stanno sottoponendo a questa sorta di challenge, aumentando a dismisura la diffusione della canzone.

Tu comm’a mme è un brano risalente addirittura al 2005 e ora sta ottenendo un’esposizione mediatica incredibile. Capita di frequente sui social media, in particolare su TikTok, che canzoni del passato facciano da colonna sonora a video particolarmente fortunati e vivano una sorta di rinascita artistica, conquistando un seguito enorme su quello che è indiscutibilmente il social media del momento.

È il caso quindi del gabbiano di Gianni Celeste, diventato famosissimo grazie a TikTok. Il brano parla della fine di un amore, con l’amante che viene impersonato da un gabbiano che malinconico sta sulla scogliera, mentre la sua compagna è volata via. Il brano di Gianni Celeste è diventato virale in pochissimo tempo e ora tantissimi giovani lo stanno recuperando e diffondendo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI