Black Mass – L’ultimo gangster: trama, cast e storia vera

Luca Incoronato
21/02/2022

Black Mass – L’ultimo gangster: trama, cast e storia vera

Black Mass – L’ultimo gangster è un film del 2015 diretto da Scott Cooper. Il protagonista è Johnny Depp, che in questa pellicola interpreta il ruolo del criminale James Bulger. Si tratta dell’adattamento del libro del 2001 Black Mass, scritto da Dick Lehr e Gerard O’Neill.

Ecco tutto ciò che occorre sapere su Black Mass – L’ultimo gangster. La pellicola è basata su una storia vera, scopriamone i dettagli e le eventuali differenze con il film.

Black Mass, trama e cast

James “Whitey” Bulger controlla l’organizzazione criminale nota come Winter Hill Gang a South Boston nel 1975. Tutti vogliono entrare a far parte della sua banda, composta da John Martorano, Steve Flemmi e Tommy King. Kevin Weeks, cugino di Bulger, è l’ultimo arrivato. Da poco entrato nel mondo della malavita. Il gruppo prova a scalzare la famiglia italiana degli Angiulla, così da possedere il dominio dei traffici cittadini.

Qualcosa però sta per accadere. Il fratello di Whitey, Billy, è stato eletto senatore e il suo amico di vecchia data, John Connolly, torna nel quartiere dopo essere entrato nell’FBI. Quest’ultimo ha una proposta per il boss, diventare un informatore in cambio del totale appoggio dei servizi segreti, che si impegnano a deporre gli Angiullo. Whitey accetta l’accordo. Dovrà così riuscire a trovare un equilibrio tra i due mondi, evitando a ogni costo d’essere scoperto. Per le spie l’unico destino è la morte.

Ecco il cast di Black Mass – L’ultimo gangster:

  • Johnny Depp: James “Whitey” Bulger
  • Joel Edgerton: John Connolly
  • Benedict Cumberbatch: Bill Bulger
  • Kevin Bacon: Charles McGuire
  • Jesse Plemons: Kevin Weeks
  • Peter Sarsgaard: Brian Halloran
  • Dakota Johnson: Lindsey Cyr
  • Corey Stoll: Fred Wyshak
  • Juno Temple: Deborah Hussey
  • Adam Scott: Robert Fitzpatrick
  • Julianne Nicholson: Marianne Connolly
  • Rory Cochrane: Stephen Flemmi
  • Brad Carter: John McIntyre
  • David Harbour: John Morris
  • Jeremy Strong: Josh Bon
  • Bill Camp: John Callahan
  • Earl Brown: John Martorano
  • Scott Anderson: Tommy King
  • David De Beck: Roger Wheeler

Black Mass, storia vera

Black Mass è un apprezzato noir che racconta la storia vera di un ben noto gangster, James “Whitey” Bulger. Nato nel 1929, è stato uno dei più celebri gangster della storia degli Stati Uniti. Catturato nel 2011, dodici anni dopo essere entrato nella lista dei 10 fuggitivi più ricercati dall’FBI. Attivo nella città di Boston, dove dopo 10 anni d’attività criminale prese possesso di Winter Hill Gang, a Sommerville (cittadina a nordovest di Boston). Soprannominato “Whitey” per i suoi capelli biondi molto chiari.

Entrato e uscito dal riformatorio, tentò addirittura la via dell’esercito dal 1948 al 1952. Una strada a dir poco complessa, considerando i precedenti. In prigione ad Atlanta dal 1956 al 1965 per una rapina, fu cavia della CIA per un anno e mezzo, sottoposto a droghe speciali nel tentativo di controllare la mente (tra i vari progetti il più famoso fu il MK-Ultra).

La scalata al regno criminale di Boston ebbe inizio alla sua scarcerazione. Profondamente razzista, si macchiò le mani di numerosi attentati contro i simboli delle politiche di integrazione. Distrusse ad esempio degli scuolabus senza divisori. Divenne un informatore dell’FBI contro le altre famiglie criminali nella metà degli anni Settanta. Dopo circa vent’anni il suo dominio crollò.

Per 22 anni è stato un fuggitivo, fianco a fianco con Catherine Greig, arrestata con lui nel 2011. Bulger è stato poi condannato a diversi ergastoli. Malato e su una sedia a rotelle, è morto nel 2018 a 89 anni, massacrato da altri detenuti.

Black Mass streaming

Ad oggi Black Mass non è disponibile per lo streaming. È però possibile noleggiarlo o acquistarlo a costi vantaggiosi su differenti piattaforme. Il costo per il noleggio va dai 2.99 ai 3.99 euro, mentre quello per l’acquisto varia tra 7.90 e 9.99 euro. Tra le piattaforme annoveriamo TimVision, Rakuten, Apple Plus, Google Play, Chili, Microsoft e Prime Video.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI