Baaria, dove è stato girato: le location

- Advertisement -

Dove è stato girato Baaria, l’apprezzato film di Giuseppe Tornatore del 2009, candidato al Golden Globe come miglior film straniero? Ecco le location del film.

Baaria, film è 2009, è una delle opere più famose e apprezzate del regista siciliano Giuseppe Tornatore, già vincitore dell’Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 1989 per Nuovo Cinema Paradiso.

La storia è ambientata tra gli anni Trenta e Ottanta del Novecento nella cittadina sicialiana di Bagheria, offrendo un ritratto storico e sociale in bilico tra gli eventi nazionali e quelli locali, visti attraverso gli occhi dei due protagonisti Peppino e Mannina. Ma dove sono state girate le scene del film?

Baaria - Location

Baaria: le location del film

Come detto, l’ambientazione del film di Tornatore è appunto Baaria, nome dialettale di Bagheria, una cittadina della provincia di Palermo, in Sicilia. È qui che la produzione ha girato parte delle scene, anche se non è stato possibile ambientare tutto in città: nel corso del dopoguerra, Bagheria si è sviluppata molto come città (negli anni Trenta, quando inizia il film, aveva circa 25.000 abitanti, mentre negli Ottanta era già salita a 40.000; oggi è oltre i 50.000), per cui il suo aspetto odierno non è più lo stesso che era in passato.

Per questo, Tornatore e il resto della sua crew hanno provveduto a ricostruire alcune parti della Bagheria più antica nei sobborghi di Tunisi, in Nord Africa. A 20 km dal centro cittadino, lo scenografo Maurizio Sabatini ha ridato vita alla cittadina siciliana traendola direttamente dai ricordi di Tornatore.

Location Baaria

Sono “tunisine” gran parte delle location del film: il viale principale, la cattedrale, la sede del Partito Comunista, e anche Villa Palagonia. Un lavoro di grandissimo profilo e costo, se pensiamo che Baaria nel suo complesso è costato 28 milioni di dollari.

Un altro dettaglio di ambientazione è quello che riguarda la lingua usata durante le riprese, ovvero il dialetto siciliano nella variante cosiddetta bagherese, cioè tipica della zona in cui il film è ambientato (e da cui proviene Tornatore). Per renderla più comprensibile nel resto d’Italia, senza dover usare dei sottotitoli, gli stessi attori hanno poi ridoppiato le scene parlando con in un italiano profondamente “sicilianizzato”.

Baaria - Location film

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI