Ospiti L’Eredità una sera insieme speciale Ucraina

- Advertisement -

Flavio Insinna presenta L’Eredità – Una sera insieme. L’appuntamento di sabato 2 aprile non è come gli altri, dal momento che si tratta di uno speciale per l’Ucraina, in onda in prima serata dalle ore 21.25 su Rai 1.

I concorrenti de L’Eredità saranno vip, in generale volti ben noti del mondo Rai, pronti a mettersi in gioco nel tentativo di rispondere a quante più domande possibili. Il tutto per una buona causa. Le somme vinte durante il gioco, infatti, saranno devolute in beneficienza.

Ospiti L’Eredità

Un grande spettacolo si preannuncia nello studio Rai de L’Eredità – Una sera insieme. Flavio Insinna ne sarà il mattatore e proverà a mettere alla prova le conoscenze di svariati ospiti VIP. Un gran numero di personaggi ben noti al pubblico che segue con attenzione i programmi Rai e non solo. Partiamo con il campione Massimo Connoletta, che si è ritagliato uno spazio nel mondo televisivo con Oggi è un altro giorno, condotto da Serena Bortone.

Torna in televisione, dopo il Festival di Sanremo, Orietta Berti, sempre pronta a regalare momenti divertenti con la sua verve. Ci sarà inoltre Francesca Fialdini, ben nota conduttrice che l’8 aprile presenterà il programma Rai Vi vuole un fiore. Al suo fianco, come co-conduttore, ci sarà Francesco Gabbani, in uno show evento che avrà come tema l’emergenza ambientale che il nostro pianeta sta vivendo da molti decenni. Risate assicurate con il duo comico Lillo & Greg, che completano il novero degli ospiti VIP con Matilde Gioli e Paolo Conticini.

Aiutare l’Ucraina

Se è vero che lo speciale de L’Eredità di Flavio Insinna mira a devolvere in beneficienza tutte le somme vinte dai VIP in gara, va detto che anche il pubblico da casa può contribuire a suo modo. È infatti possibile donare con un SMS al 45525 da telefono cellulare, oppure effettuando una chiamata dal telefono fisso. L’Eredità si propone così di aiutare la raccolta fondi promossa da Croce Rossa, UNHCR e UNICEF.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI