Amati sempre Ultimo testo e significato canzone

- Advertisement -

Amati sempre, vediamo il testo e il significato della celebre canzone realizzata da Ultimo.

Amati sempre è una delle canzoni contenute nell’album Colpa delle favole di Ultimo: scopriamone il testo e il significato.

Amati sempre: il significato della canzone di Ultimo

Con questo testo molto intimo, Ultima canta una relazione scricchiola, tra l’esigenza di allontanarsi ma la mancanza della giusta forza per farlo. E la cosa più importante è ricordare di riuscire sempre ad amarsi.

Amati sempre: il testo della canzone di Ultimo

Sai che forse è vero, in queste sere ci pensavo
Sono sempre più sbadato e in testa aumenta il desiderio
Di sentirmi più lontano
Ma lontano, sai, non ci riesco a stare

E sai che in fondo è vero, l’amore va solo immaginato
È un passo ancora non compiuto
Ed è non farlo, sai, il segreto, ma se tutto resta dentro
Poi la vita, sai, ti chiede il conto
E poi mi sembra un po’ strano
Il mondo è un gioco alla mano

E prenditi qualcosa, faccia pure signorina
Dai permettimi di farlo, sono il solito cretino
Ma con la faccia da bugiardo e con il cuore di un bambino
Sai, sogno spesso di toccarti, ma poi mi sveglio nel cuscino

E portati con te tutte le cose, non guardarmi con quegli occhi
Sempre vivi nei miei testi, che mi lanciano ricordi
Ancora adesso mi fa male
Ma tu amati sempre

Ti sento nelle frasi della gente che cammina
Mentre parla d’argomenti a cui forse non credeva prima
Quando cerco di cambiare in poche ore la mia vita la mattina
Ti prego, amati sempre
Ricorda, amati sempre

E passami la vita tra le mani come se passassi il sale
Come se volessi il cuore e il cuore per averlo, sai
Basta avercene un altro dentro
E poi mi sembra un po’ strano
Il mondo è un gioco alla mano

E allora via da questo cielo che contiene i suoi pianeti
Quelli che ho cantato forte quando volevo, ma non c’eri
E lascia che poi il nostro tempo non cammini sempre a tempo
Tanto più pensi a un desiderio, più lui si trasforma in vento

E la gente ci guardava come fossimo due alieni
Ed io che sono abituato a smascherare i miei segreti
Le confesso che non guardo mai i suoi occhi da vicino
Perché poi ci casco dentro e non mi accorgo che respiro

E spegni tu la luce che io non mi reggo in piedi
Poi la spegni e vedo poco, ma tutto è dentro le mie mani
Non ti vedo, ma ti sento e il letto è diventato mare
Ti avvicini e non so stare a te vicino senza amare

Amati sempre
Ti prego, amati sempre
Ti prego, amati sempre
Ricorda, amati sempre

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI