Under the Skin: spiegazione film, significato e finale

- Advertisement -

Under the skin è un film di fantascienza diretto nel 2013 da Jonathan Glazer e con Scarlett Johansson protagonista. Proviamo a capire qual è il senso del film.

Un alieno assume l’aspetto di una donna sensuale al fine di sedurre degli uomini e poi sacrificarli per alimentare dei macchinari extra-terrestri, ma col tempo qualcosa nella creatura inizia a cambiare. Una trama intrigante che mescola il cinema di genere a contenuti più profondi, in uno stile narrativo e registico non semplice da decodificare. Ecco allora una spiegazione riassuntiva del significato di Under the skin, il film del 2013 con Scarlett Johansson.

Under the skin: la spiegazione del film

Tutta la storia di Under the skin, liberamente tratto dal romanzo di Michel Faber Sotto la pelle (2000), ruota attorno alla presa di coscienza e alla progressiva umanizzazione della protagonista, che inizia come un alieno freddo e insensibile che vede negli uomini solo un nutrimento per la propria civiltà, e poi pian piano inizia a comprenderne le emozioni, al punto da voler provare a sperimentare pienamente l’esistenza umana (mangiando una torta o avendo un rapporto sessuale).

Nel finale, la protagonista viene uccisa, ma essendo in una relazione telepatica ed empatica (cioè, di reciproco scambio non solo di informazioni, ma anche di emozioni) con il suo compagno, cioè il motociclista, quest’ultimo riceve da lei anche la nuova consapevolezza sviluppata sugli esseri umani.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI