Perry Mason, riassunto ultima puntata del 20 aprile: inizia una nuova vita

- Advertisement -

Il riassunto completo dell’ultima puntata del remake di Perry Mason. Ecco cos’è successo negli episodi 7 e 8.

Si conclude il processo contro Emily. Un segreto viene svelato e Alice completa il rito che dovrebbe resuscitare Charlie. Ecco il riassunto completo dell’ultima puntata della prima stagione del remake di Perry Mason.

LEGGI ANCHE – Perry Mason: trama e cast della serie HBO

Riassunto Perry Mason: puntata 7

Hicks era il contabile della chiesa prima di Gannon. L’uomo svela a Perry Mason d’essere stato partecipante, seppur esitante, a uno schema di collusione finanziaria guidato da Eric Seidel, diacono della chiesa. Lo ha riportato anche nella sua testimonianza. Ha in seguito ricevuto il terreno nel quale vive per comprare il suo silenzio.

Il neo avvocato presenta in tribunale i duplicati dei registri finanziari di Hicks. Evidenzia come la chiesa avesse un debito di 100mila dollari e Baggerly testimonia d’aver rifiutato un nuovo prestito. Tutto ciò poco prima del rapimento di Charlie. Strickland torna dal Colorado e spiega come Ennis e i due rapitori morti abbiano lavorato per Seidel nel 1914. Vi è dunque una connessione. Inizia poi a pedinare l’uomo, che fugge e raggiunge Ennis, che lo uccide. Drake segue intanto i movimenti dei rapitori fino a un hotel, dove scopre che una prostituta era incaricata da Ennis di calmare Charlie. La donna, eroinomane, è morta. Il suo latte potrebbe aver avvelenato il bambino.

Giunge la domenica di Pasqua, intanto, e Alice si umilia con la sua cerimonia della “resurrezione”. La bara di Charlie è vuota. Birdy viaggia con lei in un luogo prestabilito, dove trova un altro bambino e sostiene sia proprio Charlie. Alice è ormai totalmente disillusa e questo piano B non fa altro che spingerla alla fuga.

Riassunto Perry Mason: puntata 8

Street convince Perry Mason a far testimoniare Emily. Nel corso del controinterrogatorio, però, Barnes riesce a convincere la donna ad ammettere in parte le proprie colpe. Segue un’arringa accorata di Mason, che punta il dito contro il collega, reo d’essersi concentrato sul demolire il carattere di una madre piuttosto che mirare alla verità dei fatti.

Dopo cinque giorni di deliberazione, la giuria si ritrova a un punto morto. Il giudice dichiara così l’annullamento del processo. Barnes promette di far riprocessare il caso e attacca un reporter che lo punge nel vivo. Strickland incontra un giurato (pagato) e scopre che altri due avevano legittimamente votato non colpevole. Il caso non viene riproposto e può dirsi concluso.

Emily accetta il nuovo bambino come Charlie, pur notando le chiare differenze. Decide poi di unirsi alla chiesa itinerante con Birdy, quasi a sostituire Alice. Strickland lascia Mason per lavorare per Burger, che ora persegue i crimini finanziari della chiesa. Drake decide di dimettersi dalla polizia, mentre Holcomb fa uccidere Ennis.

Ha inizio una nuova vita per Perry Mason, che si trasferisce nell’ufficio di Jonathan, assumendo Street come sua segretaria (futura partner) e Drake come detective capo. Riesce poi a rintracciare Alice, scomparsa nel nulla e impegnata a lavorare come cameriera in una città costiera. I due condividono un momento, ritrovandosi entrambi attanagliati dalla solitudine. Alla fine Perry lascerà al vento il filo nero preso dall’occhio di Charlie.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI