5 è il numero perfetto, finale e dove è stato girato il film con Toni Servillo

- Advertisement -

5 è il numero perfetto è un film del 2019. Il protagonista è Toni Servillo, affiancato da Carlo Buccirosso e Valeria Golino. Un film tratto dall’omonimo fumetto di Igort, che ha anche diretto la pellicola.

Thriller, gangster movie e noir, ecco i generi ben mescolati in 5 è il numero perfetto. Un film che ci riporta indietro a un cinema ormai passato, almeno in Italia. Suddiviso in 5 capitoli, ecco quali:

  • Capitolo 1: Lacreme napulitane;
  • Capitolo 2: La settimana enigmatica;
  • Capitolo 3: Guapparia;
  • Capitolo 4: Il sorriso della morte;
  • Capitolo 5: 5 è il numero perfetto.

LEGGI: Cosa vuol dire Grinch e che animale è

La conclusione è davvero sorprendente ed ecco come finisce il film con Toni Servillo e qual è il significato del suo grande colpo di scena.

5 è il numero perfetto come finisce

Il protagonista del film è Peppino Lo Cicero, un tempo guappo molto rispettato e sicario della camorra. Non ha mai raggiunto un ruolo di potere ma il suo nome era ben noto nell’ambiente. Decide di tornare in campo, sporcandosi nuovamente le mani di sangue, dopo il sospetto omicidio di suo figlio. Lui era la sua unica ragione di vita e ora pretende vendetta. È pronto a dichiarare guerra al suo vecchio capo, facendosi largo a suon di proiettili.

LEGGI: 007 – Bersaglio mobile, come finisce il film con Roger Moore

Al suo fianco c’è il sanguinario Totò ‘O Macellaio, suo amico e complice nei tempi d’oro. Spazio anche per Rita, l’amante di sempre e grande amore. Ne nasce una guerra senza quartiere, conclusasi con Peppino che scappa e si lascia Napoli alle spalle per sempre. ‘O Macellaio invece resta in città, nell’ombra.

5 è il numero perfetto

Una chance per una nuova vita per Peppino, che leggendo un giornale scopre per caso la verità su cos’è accaduto a Napoli in sua assenza. Un gioco di potere che ha portato Totò a diventare il nuovo boss del clan Lava (ora arrestato). Il suo amico storico aveva fatto uccidere suo figlio, così da riportarlo in azione e aiutarlo a sgominare il boss concorrente. La malinconia e la rabbia lo attanagliano ma “forse è questo il prezzo per vivere una vecchiaia tranquilla, come qualcuno con la coscienza a posto”.

LEGGI: Gomorra 5, anticipazioni puntata 9 e 10: faccia a faccia tra Genny e Ciro

5 è il numero perfetto dove è stato girato

5 è il numero perfetto ha una location principale ed è ovviamente la città di Napoli. Le riprese si svolgono tra i vicoli del capoluogo campano, muovendosi soprattutto tra quartieri popolari. La casa di Peppino dovrebbe trovarsi a Pozzuoli, in via Lago D’Averno, stando a quanto si deduce dalle immagini del film.

Gli scorci proposti sono davvero tanti, a partire da Vico Bernardo Celentano, che mostra per la prima volta il protagonista. Il giovane Nino viene ucciso in Via Salvatore Trinchese, poco distante da Porta Nolana e da Piazza Mercato.

Una delle scene iconiche del film è quella della sparatoria per le scale di uno dei palazzi storici di Napoli più conosciuti. Si tratta di Palazzo Sanfelice, sito al Rione Sanità. Ecco altri luoghi di Napoli sfruttati per il film:

  • Via Sopramuro
  • Via Carlo di Tocco
  • Via del Macello
  • Via Cesare Carmignano
  • Via Gradini Forcella
  • Via San Giovanni Maggiore Pignatelli

Ma dove si ritira Peppino? Dove prova a trovare la pace dei sensi al termine della carneficina compiuta? Il film di Igort ci porta in Sardegna. La scena dal barbiere è stata girata a San Salvatore di Sinis, borgata medievale in provincia di Oristano, in una frazione del comune di Cabras. L’esatta via in cui vediamo il protagonista passeggiare è Via S’Arruga de Su Devotu. La spiaggia è invece quella dei chicchi di riso, ovvero Is Arutas.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI