Migliori nemici, la storia vera: la tragica fine dei bambini

- Advertisement -

Migliori nemici è un film del 2019 con Taraji P. Henson e Sam Rockwell, tratto da una storia vera: ecco cosa successe realmente a Durham nel 1971.

Uno dei film più importanti sul tema del razzismo negli ultimi anni, Migliori nemici rimette in scena una storia vera, ripresa dal libro The Best of Enemies: Race and Redemption in the New South di Osha Gray Davidson.

La regia è dell’esordiente Robin Bissell, che può fare affidamente su un cast di primo piano, capeggiato dai due protagonisti Taraji P. Henson e Sam Rockwell, che interpretano rispettivamente l’attivista per i diritti civili Ann Atwater e l’esponente del Ku Klux Klan C. P. Ellis. Ma come sono andate realmente le cose?

Migliori nemici: la storia vera dietro il film

migliori nemici

Il film è ambientato a Durham, una cittadina della Carolina del Nord, nel 1971, e cioè in un’epoca e in una zona degli Stati Uniti in cui il problema della segregazione razziale era molto forte e di difficile risoluzione. Non essendoci leggi che tutelassero la popolazione afroamericana, i disordini erano quasi all’ordine del giorno.

Ann Atwater era una delle principali attiviste afroamericane in città, in particolare sul tema della segregazione razziale nelle scuole, formalmente vietata dalla legge fin dal 1954 ma di fatto ancora in vigore. Le proteste della comunità afroamericana causarono le violente reazioni dei bianchi più conservatori, che portarono fino all’incendio appiccato a una scuola per ragazzi di colore.

I fatti raccontati in Migliori nemici seguono in maniera abbastanza accurata quanto avvenuto nella realtà, stando a quanto riporta il sito specializzato History vs. Hollywood. La principale differenza riguarda l’età dei protagonisti: Ann Atwater, all’epoca dei fatti, aveva 36 anni, mentre l’attrice Taraji P. Henson ha recitato il suo ruolo quando ne aveva già 49; C. P. Ellis aveva 44 anni, mentre il suo interprete Sam Rockwell ne aveva 51 durante le riprese.

Atwater ed Ellis sono rimasti amici per tutta la vita, fino alla morte di lui, avvenuta nel 2005; la donna, invece, è morta a Durham nel 2016. A questa vicenda sono inoltre dedicati i documentari Ann Atwater: Grassroots Organizer and Veteran of America’s Freedom Struggle e An Unlikely Friendship, usciti entrambi nel 2002.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI