Bella Ciao testo e significato canzone

Danilo Budite
22/04/2022

Bella Ciao testo e significato canzone

Bella Ciao, andiamo a scoprire il testo e il significato della celebre canzone simbolo della Resistenza italiana durante la Seconda Guerra Mondiale.

Bella Ciao è sicuramente una delle canzoni più famose della tradizione italiana, con una risonanza divenuta globale. Andiamo alla scoperta del significato della canzone.

Bella Ciao: il significato della canzone

Bella Ciao è l’inno della Resistenza partigiana italiana. Le sue origini risalgono all’800, ma la sua conformazione attuale è emersa più o meno durante gli anni ’50. Nonostante sia la canzone simbolo della Resistenza, non ci sono prove documentarie che testimoniano che venisse effettivamente cantata dai partigiani, ma le prime testimonianze effettive della canzone risalgono a dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

La canzone ha vissuto la propria affermazione definitiva con l’emergere del sentimento sessantottino e i movimenti inneggianti alla libertà in tutto il mondo. Il brano esalta la figura del partigiano, la sua guerriglia contro l’invasore, contro il nazifascismo che ha attanagliato l’Italia durante il secondo conflitto mondiale. Il brano ha chiaramente una valenza politica importante, ma negli anni è diventata sempre più un inno alla libertà, quasi a perdere il forte indirizzo politico primigenio, anche grazie alla sua mediatizzazione estrema degli ultimi anni.

Bella Ciao: il testo della canzone

Una mattina mi son svegliato
o bella ciao bella ciao bella ciao, ciao, ciao
una mattina mi son svegliato
e ho trovato l’invasor.

O partigiano portami via
o bella ciao bella ciao bella ciao, ciao, ciao
o partigiano portami via
che mi sento di morir.

E se io muoio da partigiano
o bella ciao bella ciao bella ciao, ciao, ciao
e se io muoio da partigiano
tu mi devi seppellir.

Seppellire lassù in montagna
o bella ciao bella ciao bella ciao, ciao, ciao
seppellire lassù in montagna
sotto l’ombra di un bel fior.

E le genti che passeranno
o bella ciao bella ciao bella ciao, ciao, ciao
e le genti che passeranno
mi diranno che bel fior.

E questo è il fiore del partigiano
o bella ciao bella ciao bella ciao, ciao, ciao
e questo è il fiore del partigiano
morto per la libertà

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI