Noi siamo tutto: qual è la malattia di Maddy

- Advertisement -

Noi siamo tutto è un film del 2017 diretto da Stella Meghie, la cui protagonista soffre di una rara malattia: scopriamo di cosa si tratta.

Due ragazzi innamorati ma divisi da un ostacolo insormontabile: la grave malattia che affligge uno dei due. Una trama ormai classica, quella dell’amore adolescenziale e della malattia, resa popolare nel 2014 da Colpa delle stelle e poi ritornata in molti film, come appunto questo Noi siamo tutto.

Qui i protagonisti sono Maddy (Amandla Stenberg) e Olly (Nick Robinson), ma la ragazza è affetta da un problema di salute raro e molto grave, che le ha distrutto il sistema immunitario e la costringe a vivere reclusa in casa. Esiste davvero questa malattia, e di cosa si tratta esattamente?

Qual è la malattia di Maddy in Noi siamo tutto

Maddy, la protagonista del film interpretata da Amandla Stenberg, soffre di una malattia chiamata generalmente SCID, un’acronomo medico che sta per Severe combined immunodeficiency, ovvero in italiano immunodeficienza combinata grave.

Non si tratta, in realtà, di una singola specifica malattia, ma di un termine che raggruppa diversi disturbi simili caratterizzati dall’assenza dei linfociti T periferici, che può portare a infezioni respiratorie gravi a esordio precoce e ritardo della crescita.

Quella di cui si parla in Noi siamo tutto, comunque, è una malattia estremamente rara, per fortuna: si stima che colpisca mediamente 15 persone all’anno in tutta Europa, e fio a 350 nel mondo intero.