The Marvels riassunto con spoiler e spiegazione finale

Luca Incoronato
22/11/2023

The Marvels riassunto con spoiler e spiegazione finale

Tutto quello che c’è da sapere su The Marvels, spoiler compresi. Un modo per continuare la visione dei film e serie Marvel, senza dover guardare questo titolo in particolare

Se avete sentito parlare male, e molto, di The Marvels, è logico pensare che la voglia di recarvi al cinema manchi un po’. Magari già dal trailer la pellicola non vi convinceva. Meglio aspettare che esca in streaming su Disney+ tra non molto. Ma se neanche in quel caso vi andasse di trascorrere 104 minuti in compagnia di Brie Larson, Iman Vallani e Teyonah Parris? Di seguito vi riportiamo tutta la spiegazione della trama. Un riassunto completo di spoiler, con il solo scopo di sapere esattamente cosa accada in questo tassello dell’MCU, così da ottenere le informazioni chiave per quelli che verranno.

The Marvels: trama spoiler

Ogni azione ha una conseguenza e quando si parla di poteri devastanti come quelli di Carol Denvers, il risultato è devastante. L’eroina ha avuto la meglio sull’Intelligenza Suprema, il che ha scatenato la guerra civile tra i Kree. Il loro mondo, Hala, è stato stravolto. Il terreno è profondamente arido, avendo perduto ossigeno, acqua e luce solare. Una situazione disperata, che porta la nuova leader dei Kree, Dar-Benn, a recuperare uno dei bracciali quantici. Qualcosa di cui abbiamo già sentito parlare, dal momento che Kamala Kahn ne indossa un altro. Combinando il potere di questo antico oggetto con il suo bastone, Dar-Benn distrugge un punto di salto nello spazio. Tutto ciò genera ovviamente una profonda anomalia, che viene rilevata rapidamente dalla stazione spaziale S.A.B.E.R., casa di Nick Fury ormai. L’ormai ex S.H.I.E.L.D. ospita le trattative di pace tra Kree e Skrull, con tutta l’enorme tensione del caso. Non può recarsi di persona e contatta Carol Denvers e Monica Rambeau per indagare sull’anomalia in questione. Quando Monica tocca l’anomalia, però, Carol e Kamala si scambiano di posto nello spazio, tramite teletrasporto, come visto nel finale di serie di Ms. Marvel.

Ne scaturisce una battaglia su diversi fronti, contro i nemici Kree, che vede distrutta casa dei Khan. Una volta calmatasi la situazione, Nick Fury, Monica Rambeau, Carol Denvers e Kamala Khan hanno modo di confrontarsi. Il legame tra le tre è evidente e, dopo alcuni scambi involontari e pericolosi con il teletrasporto, ecco l’ipotesi: i loro poteri sono basati sulla luce e intrecciati attraverso l’entanglement quantistico. Lo scambio avviene, dunque, quando i poteri entrano in funzione. La famiglia Khan segue Fury per restare al sicuro, mentre le tre si ritrovano in una colonia di rifugiati Skrull, sul pianeta Tarnax. Dar-Benn però apre un altro punto di salto, il che devia l’atmosfera del pianeta verso Hala. È il suo piano disperato per riportare l’ossigeno sul pianeta d’origine. La colonia dev’essere evacuata rapidamente e in aiuto c’è Valchiria. Il caso è però ben lontano dall’essere risolto. Dar-Benn va fermata a ogni costo, perché le sue azioni, che continuano a interrompere i punti di salto, stanno generando un livello di instabilità della rete di trasporti dei punti di salto, che può mettere in grave pericolo l’intero universo. Intanto Dar-Benn continua nel suo piano, aprendo un punto di salto per attirare l’acqua dell’oceano su Hala. Ora non le resta altro da fare che sfruttare il sole terrestre per riparare quello del suo pianeta d’origine. Le tre combattono e riescono a sconfiggerla, ma qualcosa va storto. Dar-Benn ruba il bracciale di Kamala e con entrambi apre un buco nello spazio. Uno sforzo gigantesco che la uccide, lasciandosi alle spalle uno squarcio nel multiverso. Kamala recupera il suo bracciale e annulla tutti gli squarci creati. Insieme con Carol Denvers, donano energia a Monica Rambeau, consentendole chiudere il varco dall’altro lato, il che la lascia bloccata. Kamala ritrova la sua famiglia e Carol Denvers raggiunge il sole di Hala e lo ripristina con i suoi poteri. Un’esperienza incredibile, che ispira la giovane Khan, pronta per un gruppo di supereroine, a partire da Kate Bishop.

The Marvels, scena post credit

Nella scena post credit, vediamo Monica Rambeau risvegliarsi in un universo parallelo. È in un letto e sta recuperando le forze. Si ritrova di colpo faccia a faccia con sua madre, distesa su un letto di fianco al suo. L’emozione la travolge, anche se la donna, versione alternativa di sua madre, non ha idea di chi lei sia. A darle qualche spiegazione è Bestia degli X-Men, che rivela come questo sia un universo parallelo, nel quale Maria è Captain Marvel, il che ci porta a supporre sia Terra-838, vista in Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Un finale che getta le basi per l’arco narrativo di Secret Wars che, come evidente, coinvolgerà differenti universi paralleli. In questo modo l’MCU darà il benvenuto agli X-Men e ai Fantastici Quattro, ma potrebbe farlo in maniera contenuta. Non è da escludere, dunque, che vengano proposti come arrivi dal multiverso e non personaggi autoctoni di Terra 616, dove l’MCU si svolge. In questo scenario, Monica Rambeau sarebbe il comune denominatore tra questi due specifici universi, che potrebbero unirsi in battaglia per il bene superiore.

Copyright Image: ABContents