Kalush Orchestra Eurovision 2022 chi sono gruppo Ucraina: i favoriti

- Advertisement -

I Kalush Orchestra sono la band che rappresenta l’Ucraina all’Eurovision 2022 di Torino. Ecco chi sono e qual è il significato di Stefania.

Nel corso della prima semifinale dell’Eurovision 2022, in onda martedì 10 maggio, i Kalush Orchestra saliranno sul palco cantando il brano Stefania, rappresentando l’Ucraina nella speranza di approdare alla finale della manifestazione musicale.

Kalush Orchestra chi sono

I Kalush Orchestra sono un trio musicale formatosi nel 2019. Il loro nome deriva da Kalus, città ai piedi dei monti Carpazi, dove è nato il rapper del gruppo, Oleh Psyuk. A lui si sono poi aggiunti altri sei componenti, due musicisti e quattro coristi. I componenti sono essenzialmente tre. Si sono uniti come terzetto nel 2019, dando da allora una scossa netta alla musica ucraina, indirizzandola verso il genere urban.

Stefania testo e significato

Stefania è una canzone molto sentita. Doveva essere un’odea alla madre di Psyuk ma è poi divenuta un vero e proprio inno all’Ucraina, con svariati riferimenti alla patria che salvaguardia i suoi figli. La band aveva raggiunto il secondo posto nella selezione ucraina Vidbir. È stato poi selezionato per la partecipazione all’Eurovision dopo il ritiro della vincitrice Alina Pash.

Madre Stefania Stefania madre
Il campo è in fiore, ma i suoi capelli stanno diventando grigi
Madre, cantami la ninna nanna
Voglio sentire la tua cara parola

Mi cullava da piccolo, mi dava un ritmo
E non puoi privarmi della forza di volontà, come l’ho presa io da lei
Penso che sapesse più di re Salomone
Troverò sempre la strada di casa, anche se tutte le strade sono distrutte
Non mi sveglierebbe nemmeno se fuori ci fosse un temporale
O se c’è stata una tempesta tra lei e la nonna
Si fidava di me più di tutti gli altri
Anche quando era stanca, continuava a cullarmi

Lully-lully-ninna nanna

Madre Stefania Stefania madre
Il campo è in fiore, ma i suoi capelli stanno diventando grigi
Madre, cantami la ninna nanna
Voglio sentire la tua cara parola

Non sono più un bambino
ma mi tratterà sempre come tale
Non sono più un bambino, ma lei continua a preoccuparsi per me
ogni volta che sono fuori
Madre, sei ancora giovane
Se non apprezzo la tua gentilezza, mi sto muovendo verso un vicolo cieco
Ma il mio amore per te non ha fine
Lully-lully-ninna nanna

Madre Stefania Stefania madre
Il campo è in fiore, ma i suoi capelli stanno diventando grigi
Madre, cantami la ninna nanna
Voglio sentire la tua cara parola

Madre Stefania Stefania madre
Il campo è in fiore, ma i suoi capelli stanno diventando grigi
Madre, cantami la ninna nanna
Voglio sentire la tua cara parola