Perché Gianni Morandi ha la mano fasciata: l’incidente

- Advertisement -

Gianni Morandi, cosa è successo alla mano del cantante? Scopriamo l’incidente che ha portato l’artista a presentarsi con la mano fasciata.

Incidente molto brutto per Gianni Morandi, che ha dovuto fare i conti con diversi problemi, tra cui quello alla mano, che ora il cantante porta fasciata. Ma cosa è successo? Scopriamo l’incidente occorso a Gianni Morandi, che per fortuna poi si è risolto solo in un grande spavento, senza grosse conseguenze.

LEGGI ANCHE: Apri tutte le porte Gianni Morandi testo e significato Sanremo 2022

Gianni Morandi, l’incidente

Lo scorso 11 marzo, Gianni Morandi ha riportato delle pesanti ustioni su mani e gambe in seguito a un incidente capitatogli mentre stava bruciando alcune sterpaglie nel giardino della sua casa a Bologna. Il cantante è scivolato ed è caduto praticamente sul rogo, riportando delle brutte bruciature. Gianni è stato quindi trasportato immediatamente all’Ospedale Maggiore di Bologna, per essere poi spostato al centro specializzato di Cesena.

L’incidente si è risolto alla fine solo con un grande spavento, considerando anche quanto poteva essere più grave. Le ustioni però hanno lasciato dei segni al cantante, soprattutto per quanto riguarda la mano destra, che il cantante ha dovuto portare fasciata e su cui ha dovuto applicare un tutore.

Lo stesso Gianni Morandi ha raccontato che l’incidente poteva andare molto peggio, di essere fortunato per essersela cavata con relativamente poco. Morandi, d’altronde, ha riportato ustioni su circa il 15% del corpo, insomma un incidente decisamente non banale. L’unica zona del corpo che comunque è rimasta segnata dall’incidente è la mano destra, rimasta a lungo debole e soggetta a fisioterapia e cure specifiche.

L’incidente inoltre ha causato anche un inconveniente a Morandi, che per sbaglio ha pubblicato un’anteprima del suo brano sanremese su Facebook, ma è poi stato graziato dalla squalifica proprio perché l’errore è stato attribuito alla presenza del tutore.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI