Chi è Elena D’Amario e perché ha ballato con Elisa: amiche?

- Advertisement -

Elena D’Amario, chi è la ballerina che si è esibita con Elisa nella serata delle cover: che rapporto ha con la cantante e perché ha ballato con lei.

Anche nella serata delle cover si è distinta la splendida voce di Elisa, che ha cantato la celebre colonna sonora del film Flashdance, la canzone What a feeling di Irene Cara. Ad accompagnarla sul palco la ballerina Elena D’Amario che ha arricchito la performance con una coreografia davvero mozzafiato. Una grande interpretazione delle due donne: scopriamo chi è Elena D’Amario e che rapporto ha con Elisa e perché ha ballato con lei: sono amiche o solo un rapporto professionale?

O forse sei tu Elisa testo e significato Sanremo 2022

Chi è Elena D’Amario e perché è amica di Elisa

Elena è nata a Pescara, ha 31 anni di età. Accanto ai suoi studi ha sempre coltivato la sua più grande passione: il ballo. Ha studiato danza al suo paese e la partecipazione ad Amici risale al 2010, quando aveva 20 anni. Il suo professore all’epoca era Steve La Chance. Il talent condotto da Maria De Filippi l’ha resa famosa al grande palcoscenico. Da quel momento, la carriera di Elena è letteralmente decollata, la donna è diventata la prima ballerina della Parsons Dance Academy. Dopo l’esperienza negli Stati Uniti, la donna è tornata dove la sua carriera è nata, ad Amici, dove da concorrente è diventata una ballerina professionista del programma.

A dieci di distanza dal loro primo incontro, Elisa ha scelto Elena per accompagnarla sul palco dell’Ariston. Perché? La conoscenza tra le due risale ai tempi di Amici, quando Elisa è stata la coach di Elena, che dopo la sua esperienza nella scuola è diventata una ballerina professionista. Un grande palcoscenico, che la donna ha saputo onorare al massimo, esibendosi in una spettacolare coreografia che ha omaggiato il grande capolavoro che è What a feeling. La voce di Elisa si è sposata al meglio con la grazia e la leggiadria di Elena D’Amario, tanto che al termine della performance è arrivato anche un videomessaggio di Giorgio Moroder, uno dei più grandi compositori di sempre, che nel 1984 si è aggiudicato il premio oscar proprio grazie alla realizzazione della colonna sonora di What a feeling.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI