Come è morto Pierangelo Bertoli: la causa della morte

- Advertisement -

A muso duro, di Pierangelo Bertoli, è la canzone scelta per la serata dei duetti da Sangiovanni, che si esibisce in coppia con Fiorella Mannoia: vediamo dunque com’è morto il cantante.

Dopo un anno ricco di successi, Sangiovanni è uno dei protagonisti del Festival di Sanremo 2022. Il giovanissimo cantante fa coppia, per la serata dei duetti, con una vera e propria leggenda della musica italiana come Fiorella Mannoia e i due cantano un brano di un altrettanto iconico cantante come il compianto Pierangelo Bertoli: A muso duro. Vediamo dunque quali sono state le cause della morte dell’artista.

A muso duro testo e significato canzone Pierangelo Bertoli

Pierangelo Bertoli, le cause della morte

All’età di 59 anni si è spento Pierangelo Bertoli. Il cantante è venuto a mancare la mattina del 7 ottobre 2002: a inizio settembre si era recato al Policlinico di Modena per alcune cure legate al tumore ai polmoni che lo aveva colpito e lì è morto il 7 ottobre. La sua morte lasciò una ferita profonda sia nel mondo dello spettacolo che tra i fan, ma per volere della famiglia non vi fu alcuna cerimonia funebre in suo ricordo. La salma venne cremata e le ceneri sono state tumulate nella tomba di famiglia, che si trova nel cimitero nuovo di Sassuolo.

Pierangelo Bertoli è stato una vera e propria leggenda della musica italiana e il suo mito ha continuato a vivere anche dopo la sua morte. Dopo la sua scomparsa sono usciti alcuni brani postumi e moltissimi omaggi, realizzati da alcune delle voci più importanti della musica italiana come Nek, gli Stadio e i Nomadi.

Particolarmente emozionante vedere Fiorella Mannoia cantare una delle canzoni più famose di Pierangelo Bertoli come A muso duro, considerando che il connubio tra i due ha dato vita a un’altra pietra miliare della musica italiana come Pescatore.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI