Quanto costa una cena da Cannavacciuolo

Quanto costa una cena da Cannavacciuolo

Il ristorante di Villa Crespi ha due stelle Michelin. Scopriamo quanto costa una cena dallo chef Antonino Cannavacciuolo all’insegna del gourmet

Una cena gourmet negli ultimi anni è diventato un must dell’offerta culinaria dei migliori ristoranti italiani. Una cucina che divide perché c’è chi preferisce un bel piatto casereccio. A prescindere dai gusti però una cena in un locale stellato rappresenta il non plus ultra di un percorso gastronomico in cui lo chef mette la tecnica nel piatto e lo offre al palato dei suoi clienti.

Si è sempre detto che una cena in un ristorante gourmet costi cifre blu, se si guarda solamente il mero denaro la risposta è sì. Un menu degustazione per due persone può arrivare a costare fino a 500 euro con una stella. Se si guarda però l’importanza della scelta allora non è più una questione di prezzo ma sperimentazione. Un viaggio alla scoperta di un nuovo modo di intendere la cucina che non ha assolutamente quella dei fornelli di casa. Tra i più importanti chef del panorama stellato italiano figura Antonino Cannavacciuolo. A 46 anni di età si può ritenere orgoglioso della sua carriera in cucina.

Villa Crespi, nel cuore del Piemonte su lago d’Orta, è un relais apprezzato a livello internazionale e che dirige insieme a sua moglie Cinzia. Vedendo lo chef fare il giudice di Masterchef e inebriarci con la sua cultura culinaria a chi non è venuto in mente quanto costa una cena da Cannavacciuolo?

Un menu degustazione a Villa Crespi a persona, vini esclusi, costa 170 euro. Abbinandola ai vini il prezzo cresce con 80 euro in più. Il menu degustazione a base di pesce costa 200 euro a persona e 100 euro in più con l’aggiunta del percorso enologico. A Villa Crespi è possibile anche mangiare alla carta e i piatti costano in media tra i 30 e i 50 euro. Mangiare da Cannavacciuolo costa per una coppia intorno ai 400 euro.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI